In cima alla lista dei desideri di Enrico Preziosi, in principio, c'era Rino Gattuso. Vista l'impossibilità di arrivare all'ex tecnico del Milan per sostituire Andreazzoli, il patron del Genoa aveva preso seriamente in considerazione Stefano Pioli, tecnico esperto e navigato.

Derby con la Sampdoria per Stefano Pioli

Oltre al Grifone, pure la Sampdoria ha pensato al mister emiliano per risollevarsi dalla bassa classifica.

E lo stesso Pioli avrebbe dato ai blucerchiati una sorta di via preferenziale, essendo già stato in lizza per la panchina doriana la scorsa estate, quando Ferrero doveva decidere tra lui ed Eusebio Di Francesco. Preziosi aspetterebbe quindi di capire le eventuali evoluzioni tra la Sampdoria e Pioli, con il tecnico emiliano che rischia di essere scavalcato nuovamente da un collega, Beppe Iachini. Ed ecco quindi che in questo caso Pioli potrebbe valutare liberamente la proposta del Genoa, che tiene una porta aperta mentre riflette su un Andreazzoli sempre più a rischio.

L'ultima parola spetta ovviamente ad Enrico Preziosi, che si è preso ancora delle ore per riflettere. Dare ulteriore fiducia ad Aurelio Andreazzoli o cambiare tecnico? Questo è il dilemma. Tolte le ipotesi Gattuso e Pioli, rimarrebbe il nome ever green di Davide Nicola, che comunque non offrirebbe maggiori garanzie rispetto all'attuale allenatore. Fosse dipeso unicamente dal Genoa, Preziosi avrebbe puntato tutto su Gattuso, anche per galvanizzare l'ambiente attraverso il carattere energico di Ringhio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Genoa

Piace Nicola, Ranieri o Guidolin outsider?

Ora l'alternativa più intrigante è rappresentata da Stefano Pioli, ma se non dovessero crearsi i presupposti Preziosi allora dovrà decidere se Nicola sarà il profilo idoneo per prendere il posto di Andreazzoli. Fredda l'ipotesi Thiago Motta, ma probabilmente anche quella legata a Ranieri o a Guidolin, con cui Preziosi non si era lasciato benissimo nella famosa estate della retrocessione del Genoa dalla Serie A alla Serie C.

Con la fine del week end il patron del Genoa dovrebbe avere le idee più chiare sul da farsi.

Un eventuale cambio permetterebbe al nuovo allenatore di lavorare con calma e di conoscere la squadra in vista del ritorno in campo; il dubbio di sollevare Aurelio Andreazzoli dall'incarico resta perché contro il Milan ci sono stati segnali incoraggianti, anche se poi azzerati da alcuni black out e da una sconfitta che ha fatto sprofondare il Genoa verso il fondo della classifica.

Sono ancora molti i nodi da sciogliere, Preziosi continua a riflettere insieme ai suoi collaboratori sul da farsi. Alla fine, tuttavia, la decisione sarà unicamente la sua.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto