C'è grande attesa per il derby d'Italia che si giocherà questa sera allo stadio Meazza tra Inter e Juventus. Un vero e proprio scontro diretto per il titolo visto che i nerazzurri sono in testa alla classifica con diciotto punti, a più due proprio sui bianconeri. Un duello che va avanti da anni tra questi due club e che potrebbe trascinarsi anche sul mercato la prossima estate. Sfida, dunque, anche tra Giuseppe Marotta e Fabio Paratici, il maestro e l'allievo che già la scorsa sessione di Calciomercato hanno visto i propri interessi intrecciarsi. L'obiettivo in comune potrebbe essere il centrocampista del Brescia, Sandro Tonali.

Duello per Tonali

Uno dei grandi obiettivi di mercato dell'Inter è quello di rinforzare il centrocampo con muscoli e qualità nelle prossime sessioni. Uno dei nomi caldi sul taccuino di Giuseppe Marotta è quello di Sandro Tonali. Il centrocampista del Brescia, nonostante la giovanissima età (si tratta di un classe 2000), ha sorpreso tutti in questa prima parte della stagione, nelle sue prime apparizioni in Serie A, per la maturità calcistica mostrata.

Non soffre la pressione e in mano (meglio tra i piedi...) ha le chiavi del centrocampo delle Rondinelle. A Napoli, la settimana scorsa ha sfoderato l'ennesima grande prestazione, a conferma del suo valore.

Inter che, però, dovrà battere la concorrenza della Juventus, che da tempo segue il giocatore, già quando in Serie B faceva la differenza. Il Brescia non lo lascerà partire molto facilmente visto che il patron, Massimo Cellino, già qualche mese fa ha rifiutato offerte superiori ai trenta milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Il valore del classe 2000 è di almeno quaranta milioni e chissà che, in caso di convocazione con la Nazionale maggiore per gli Europei, il Brescia non possa alzare ulteriormente l'asticella.

Non solo Tonali

Tonali non è l'unico obiettivo in comune che hanno Juventus e Inter in vista della prossima stagione. Nel mirino resta sempre Federico Chiesa, già accostato ai due club nell'ultima sessione di calciomercato.

La Fiorentina non ha voluto saperne di privarsene ma la prossima estate qualcosa potrebbe cambiare. I nerazzurri sembrano avere qualcosa in più visti gli ottimi rapporti tra le due società, come dimostra lo scambio di prestiti tra Biraghi e Dalbert. Inoltre, Marotta potrebbe giocarsi la carta Matteo Politano, che piace molto ai viola, arrivati ad offrire fino a trenta milioni di euro negli ultimi giorni di agosto.

Nerazzurri che non hanno potuto accettare visti i tempi ristretti per trovare il sostituto. La Juve non demorde ed è pronta al rilancio. Commisso valuta il classe 1997 complessivamente settanta milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto