La settimana delle coppe europee è stata sicuramente agrodolce per le squadre italiane: se da una parte la Juventus ha ottenuto la qualificazione agli ottavi di finale di Champions e l'Atalanta e Napoli hanno pareggiato rispettivamente contro il Manchester City e il Salisburgo, dall'altra abbiamo assistito alle sconfitte dell'Inter in Champions League e della Lazio e della Roma in Europa League. Proprio in casa Juventus gran parte dei media hanno esaltato il centrocampista offensivo brasiliano Douglas Costa, autore della grande giocata e del gol che ha permesso ai bianconeri di ottenere la vittoria contro il Lokomotiv Mosca, qualificandosi matematicamente agli ottavi della massima competizione europea.

Una giocata, quella del brasiliano, esaltata non solo dai media ma anche da alcuni 'colleghi': su tutti è spiccato su Instagram il post della punta del Brescia Mario Balotelli, che si è congratulato con il giocatore della Juventus.

'Fratello, ma quanto sei forte? Mamma mia'

Balotelli, in settimana, ha fatto i complimenti a Douglas Costa su Instagram dedicandogli un pensiero molto bello: 'Fratello, ma quanto sei forte?

Mamma mia'. Un post che conferma il rapporto stretto fra i due giocatori, entrambi classe 1990. Proprio il brasiliano, nei giorni successivi alla partita di Champions League, è stato intervistato da Sky Sport: ha avuto modo di parlare non solo della sua prestazione a Mosca ma anche del rapporto con Balotelli, valorizzato anche dalla lotta che i due da tempo fanno contro il razzismo. A tal proposito, la settimana scorsa, abbiamo assistito alla reazione della punta italiana a Verona, quando, dopo aver sentito i 'buuuu' da parte della tifoseria scaligera, ha prima scagliato il pallone in curva e poi ha provato ad uscire dal campo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

A fermarlo tutti i giocatori presenti sul campo. Douglas Costa ha sottolineato come conosce bene quello che ha vissuto Balotelli in quanto anche il brasiliano è stato bersaglio di cori offensivi razzisti.

Juventus-Milan

Ritornando al calcio giocato, domenica sera ci sarà il tanto atteso match Juventus-Milan e probabilmente Sarri schiererà come titolare, dal primo minuto, il brasiliano Douglas Costa.

Difficilmente il tecnico toscano cambierà schema: dovrebbe quindi affidarsi al 4-3-1-2, con il centrocampista offensivo che dovrebbe agire come trequartista centrale con libertà di svariare su tutto il settore offensivo. Ad incensare Douglas Costa ci ha pensato di recente anche il suo tecnico allo Shakhtar Donetsk Mircea Lucescu, che ha sottolineato come il brasiliano, quando sta bene, non ha nulla da invidiare a Mbappé.

Novità video - Juve, Douglas Costa un asso in più contro il Milan
Clicca per vedere

Secondo il tecnico rumeno, la Juventus ha il settore avanzato più forte in Europa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto