La Juventus, dopo il successo in Champions League contro la Lokomotiv Mosca, ha conquistato matematicamente la qualificazione agli ottavi della massima competizione europea. A decidere il match è stato il centrocampista offensivo brasiliano Douglas Costa grazie ad una grande giocata negli ultimissimi minuti della partita. Dopo l'infortunio che gli è costato uno stop di un mese e mezzo, il brasiliano è ritornato di nuovo decisivo per i bianconeri, dopo che aveva trascinato la Juventus nelle prime partite ufficiali della stagione.

Douglas Costa, in un'intervista al giornale brasiliano Esporte Interativo, ha parlato della propria esperienza in bianconero, soffermandosi anche sull'importanza che ha nella rosa Cristiano Ronaldo, un vero e proprio esempio per tutti i giocatori, non solo dal punto di vista sportivo ma riguardo alla cura della persona. Proprio il brasiliano ha sottolineato quanto Cristiano Ronaldo tenga al suo fisico e che ciò è stimolante per tutti i giocatori bianconeri.

'Da quando è arrivato Cristiano Ronaldo, la percentuale di massa grassa di tutti i giocatori si è abbassata'

Il centrocampista offensivo Douglas Costa, in un'intervista al giornale brasiliano Esporte Interativo, ha sottolineato come 'Da quando è arrivato Cristiano Ronaldo, la percentuale di massa grassa di tutti i giocatori si è abbassata'. Il portoghese infatti ha stimolato ancor di più la rosa bianconera e in particolare il brasiliano si sente molto meglio, inoltre curare il fisico e l'alimentazione è fondamentale per essere sempre in forma sul piano sportivo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Cristiano Ronaldo

Douglas Costa quindi ha confermato che il portoghese ha dato tanto ai suoi compagni non solo dal punto di vista tecnico e sportivo ma anche dal punto di vista dell'alimentazione, con tanti giocatori bianconeri che stanno prendendo esempio da lui. In particolare ha spiegato: "Gli addominali di CR7? E’ vero, capita spesso di vederlo senza maglietta ed è impressionante, fa venire più voglia a tutti di curarsi, lui è così bello e non si vuole essere da meno",

Inoltre si è soffermato anche sull'intesa con il portoghese, confermando come si intendano a meraviglia e che si cercano molto in quanto parlano la stessa lingua calcistica. Il "cercarsi", secondo Douglas Costa, è fondamentale in quanto vi è più possibilità di creare difficoltà agli avversari.

La stagione di Douglas Costa

Il brasiliano, in questa stagione, è partito alla grande, sia contro il Parma che contro il Napoli è stato decisivo, contribuendo alla vittoria dei bianconeri.

L'infortunio subito contro la Fiorentina a settembre l'ha tenuto lontano dai campi quasi due mesi, con Sarri che ha poi deciso di farlo rientrare gradualmente in squadra. E proprio contro la Lokomotiv Mosca, entrando dalla panchina, è stato decisivo, realizzando il gol del 2-1 che ha portato la Juventus a qualificarsi per gli ottavi di finale di Champions League.

Novità video - Juve, Douglas Costa un asso in più contro il Milan
Clicca per vedere

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto