Dopo la sosta per le Nazionali, il Milan affronterà il Napoli a San Siro. Per molti aspetti, sarà una partita importante tra due allenatori in difficoltà, anche se i partenopei stanno sicuramente disputando una stagione migliore dei rossoneri. Da quando ha sostituito Giampaolo sulla panchina rossonera, Pioli non è stato in grado di cambiare di molto l'inerzia della stagione rossonera, vincendo solo una delle sue prime cinque partite da allenatore del Milan. D'altra parte, Ancelotti nelle ultime giornate non ha avuto un grande rendimento, dopo un inizio di stagione abbastanza positivo.

Entrambi gli allenatori hanno un contratto fino al 2021, ma le possibilità di vederli rimanere anche per la prossima stagione non sarebbero molte.

Secondo quanto diffuso da diverse testate specializzate, ad esempio 'Calciomercato.com' che riporta un articolo di 'Tuttosport', Maldini vorrebbe riunirsi con Ancelotti per la prossima stagione, cercandolo dunque come prossimo allenatore. Negli ultimi anni i rossoneri hanno optato per allenatori meno esperti ma promettenti, metodo che chiaramente non ha funzionato, pertanto potrebbe essere il momento di un grande nome in panchina, cosa che al Milan manca dai tempi di Massimiliano Allegri.

Ancelotti al Milan: l'allenatore è legato al futuro di Maldini

Come è facile intuire, la questione dell'allenatore del Diavolo per la prossima stagione sarà legata al futuro di Paolo Maldini. L'ex capitano rossonero, infatti, è in bilico così come tutta la dirigenza del Milan, ma qualora dovesse restare avrebbe intenzione di puntare su un allenatore di esperienza. Ancelotti è il nome più gradito, ma non è escluso un tentativo per Allegri. Per l'attuale allenatore del Napoli ci sarebbe un importante incentivo per trasferirsi sulla panchina rossonera, ovvero l'obiettivo di superare Nereo Rocco come allenatore più presente sulla panchina del Milan. Ancelotti è ora fermo a 420 partite contro le 459 di Rocco, avendo lasciato Milano ormai nel lontano 2009.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan SSC Napoli

Il Milan potrebbe convincere Ancelotti con una rosa competitiva

Uno dei più grandi dubbi di Ancelotti sarebbe la competitività della rosa rossonera. La dirigenza milanista, infatti, dovrà essere brava a convincere il mister emiliano presentandogli una rosa competitiva per la prossima stagione. Difatti 'Carletto' non vorrebbe sporcare il ricordo delle sue stagioni passate al Milan con una stagione al di sotto delle attese dei tifosi. In tal senso se il Milan riuscisse ad acquistare giocatori d'esperienza come ad esempio il croato Modric, che ha dichiarato in un'intervista di amare molto l'Italia e di seguire la Serie A, o Rakitic, il quale sembra essere in uscita dal Barcellona, Carlo Ancelotti sarebbe molto più facile da convincere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto