Juventus-Genoa è la sfida utile per ripartire, tornare alla vittoria e continuare a mantenere la vetta in Serie A. I bianconeri, reduci dal non brillante 1-1 contro il Lecce, sperano nel fattore Stadium per ritrovare i tre punti. Sarri deve però valutare con attenzione almeno tre situazioni. Pjanic, Ramsey e Douglas Costa hanno problemi fisici, per loro saranno decisivi i prossimi giorni alla Continassa. Nessun guaio grosso invece per Gonzalo Higuain. L’attaccante durante il match del Via del Mare ha riportato una ferita alla testa.

Il taglio è stato suturato con dei punti, ma nessun altro problema è stato riscontrato, così tornerà subito a disposizione dei Campioni d’Italia. Sicure, ovviamente, le assenze di Pjaca e Chiellini, i due lungodegenti continuano i propri programmi di riabilitazione ma non torneranno in campo prima dell’anno prossimo.

Juventus-Genoa: centrocampo da inventare, Pjanic e Ramsey a forte rischio

La via che porta a Juventus-Genoa per Sarri si è complicata ieri intorno al 65’, quando Miralem Pajnic si è toccato la coscia e ha chiesto il cambio.

Il bosniaco appena sentito il problema ha scelto di fermarsi, decisione saggia e giusta che gli ha permesso di uscire dal campo e dallo stadio con le sue gambe. Il ghiaccio applicato subito fa pensare ad un problema muscolare e per sapere le sue reali condizioni bisognerà aspettare gli esami clinici del caso che verranno effettuati nelle prossime ore. Sembra molto probabile che il regista possa saltare il match dello Stadium, gli impegni nei prossimi giorni sono tanti e a prescindere dall’entità dell’infortunio un turno di riposo al centrocampista farà bene.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Sono sempre più avvolte nel mistero le condizioni di Aaron Ramsey. C’è chi ipotizza che il problema agli addominali si sia "trasformato" in pubalgia, anche se la Juventus non ha mai confermato nulla a riguardo, e c'è chi dice che contro il Genoa ci sarà. Ad un mese ormai dalla sua ultima apparizione, le sue condizioni non sono variate negli ultimi giorni. I test clinici hanno evidenziato la completa guarigione del problema muscolare ma il giocatore ancora non sembra pronto. La parte interessata dall’infortunio è spesso a rischio affaticamento e questo non regala a Sarri la possibilità di schierarlo. Le speranze di vederlo tra i convocati contro il Grifone ci sono ma per ora nessuno si sbilancia.

Douglas Costa è un altro rebus in casa Juve

Tra i possibili assenti della Juventus contro il Genoa c’è anche Douglas Costa. Sarri ha ammesso nella conferenza stampa pre partita di Lecce che i test medici del brasiliano non sono stati confortanti. Così non è stato portato in Salento e rischia di dover saltare anche il match di mercoledì. Da tempo si parla del suo rientro, ma la data viene sempre posticipata e questo non è un buon segnale, visto quello che è successo l’anno scorso. Proprio i precedenti inducono tutti alla calma e così l’ala carioca potrebbe non rientrare nemmeno contro i rossoblu.

Tra i sicuri protagonisti della partita ci sarà invece Cristiano Ronaldo. Il portoghese ha riposato con il Lecce, e la sua assenza ha pesato. Contro il Grifone ci sarà per ricominciare a far correre la sua Juve. Il forfait di Pjanic costringerà Sarri a cambiare il regista della squadra; molto probabile che nel ruolo venga schierato Bentancur. Il tecnico proprio ieri ha detto che il sudamericano ha le caratteristiche giuste per giocare in quel ruolo dando un bell’indizio a tutti quelli che stano cercando di indovinare la formazione.

Da vedere quello che succederà in difesa dove potrebbe trovare posto l’ormai recuperato De Sciglio. Alex Sandro potrebbe riposare così come uno dei centrali, de Ligt e Bonucci che sono sempre stati presenti, mentre Demiral e Rugani sperano in una occasione. Mercoledì allo Stadium ci sarà Juventus-Genoa, un match da non sbagliare, con un Ronaldo in più e probabilmente un Pjanic in meno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto