Uno degli appuntamenti di calcio più importanti in programma alla ripresa, dopo gli impegni delle nazionali, sarà la finale di Copa Libertadores. La 60ª edizione si disputerà sabato 23 novembre 2019 tra Flamengo e River Plate all’Estadio Monumental “U” di Lima. La partita verrà trasmessa in diretta tv su DAZN alle ore 21.00 italiane. Il Flamengo di Jorge Jesus ha conquistato la finale battendo il Grêmio con un complessivo 1-6, mentre il River Plate di Marcelo Gallardo si è sbarazzato del Boca Juniors con un complessivo 2-1.

La squadra argentina, campione uscente, proverà a conquistare la 5ª Copa Libertadores della storia. Oltre al successo ottenuto l’anno scorso, si era aggiudicata il trofeo sudamericano nelle edizioni 1986, 1996 e 2015. La squadra brasiliana, invece, ha ottenuto solamente un trionfo nella propria storia e risale al 1981. Nell’attesa di scoprire cosa accadrà in campo a Lima, diamo uno sguardo ai precedenti tra i due club in Copa Libertadores.

Bilancio in parità tra Flamengo e River Plate

Flamengo e River Plate si sono affrontate solamente una volta in Copa Libertadores.

La scorsa edizione ci fu il doppio confronto nella fase a gironi. L’andata all’Estádio Olímpico Nilton Santos di Rio de Janeiro finì 2-2. I brasiliani andarono in vantaggio con Henrique Dourado ad inizio ripresa, dopodiché ci fu l’immediato pareggio di Rodrigo Mora. Poco dopo ritornarono avanti i padroni di casa con Éverton, ma quasi allo scadere ci fu il goal degli ospiti firmato da Camilo Mayada. Il ritorno all’Estadio Monumental di Buenos Aires si concluse 0-0. Entrambe le squadre approdarono agli ottavi di finale, con il Flamengo eliminato dal Cruzeiro, mentre il River Plate proseguì il cammino fino alla conquista della Copa Libertadores.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A

Quest’anno ci sarà in palio il trofeo tra le due squadre, con i brasiliani leggermente favoriti nei pronostici. SNAI quota il successo dei ragazzi di Jorge Jesus a 2.45, mentre la vittoria degli argentini è data a 2.95. Nel Flamengo abbiamo l’attuale capocannoniere di questa edizione, ossia Gabigol. L’attaccante ha messo a referto 7 goal e vorrebbe mettere la sua firma anche nella finale. Oltre a lui ci sono altre vecchie conoscenze del campionato di Serie A, come Diego (ex Juventus) e Gerson (ex Roma e Fiorentina), ma anche giocatori provenienti da club europei come Filipe Luís (Atlético Madrid) e Rafinha (Bayern Monaco).

Qualche volto noto agli italiani c’è anche nelle file del River Plate. Oltre a Juan Fernando Quintero, che ha un passato nel Pescara, troviamo Bruno Zuculini, che ha militato nell’Hellas Verona, anche se quest’ultimo è attualmente infortunato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto