La Serie A in questo weekend è ferma a causa della sosta per le Nazionali. E' quindi il momento adatto per analizzare lo stato di forma delle varie squadre in questa prima parte del campionato. Finora stanno andando bene come previsto Juventus e Inter, mentre al di sotto delle attese sono Napoli e Milan.

Bene Juventus, Inter e Atalanta, delude invece il Napoli

Dopo 12 giornate di Serie A, possiamo trarre un primo bilancio sullo stato di forma delle varie squadre. In generale in questo inizio di stagione, complessivamente, si è segnato di più rispetto agli anni precedenti e lo spettacolo ne ha giovato molto: i tifosi non si sono annoiati avendo assistito a diverse partite molto combattute.

La Juventus guida attualmente la classifica con un punto di vantaggio sull'Inter, il Napoli di Ancelotti si è perso per strada ed ha ben 13 punti di ritardo dalla vetta. Le rivelazioni di questo inizio di campionato sono state finora l'Atalanta, il Cagliari e il Verona. Se i bergamaschi stanno sostanzialmente proseguendo l'andamento positivo dello scorso anno, i sardi sono la più grande sorpresa e attualmente paiono avere le carte in regola per lottare per l'Europa. Molto bene anche i veronesi, che da neo-promossi sono piuttosto lontani dalla zona retrocessione.

Sotto le aspettative sono invece il Milan (in una posizione anonima di classifica), la Sampdoria e il Genoa, entrambe inaspettatamente invischiate nella lotta salvezza. Le due romane Roma e Lazio sono invece in linea con le attese dell'estate, trovandosi pienamente in corsa per accedere alla prossima Champions League.

Per lo scudetto sarà una sfida tra la Juventus e l'Inter

In questi primi 12 turni di campionato chi ha deluso le aspettative è stato il Napoli, mister Ancelotti non ha ancora trovato la quadratura e tutta la squadra non ne ha giovato in positivo.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Prestazioni al di sotto degli standard abituali in particolare da parte di Mertens e di Insigne, anche il centrocampo azzurro ha deluso molto, così come la difesa che ha commesso diversi errori.

Il Milan, nonostante le buone pretese di Giampaolo alla vigilia del campionato, ha deluso da subito. E anche l'arrivo di Pioli non sembra aver minimamente invertito la rotta: i rossoneri dovranno cambiare molto sotto tutti i punti di vista se vorranno lottare per un posto nelle coppe.

La corsa al titolo pare essere quindi già una questione ristretta tra Juventus e Inter.

Pare infatti difficile pensare che il Napoli possa recuperare e che le Lazio e Roma possano tenere il passo delle due battistrada, così come Atalanta e Cagliari, le quali nel medio periodo potrebbero "pagare" il fatto di non avere una rosa particolarmente lunga. Inciderà anche il prosieguo della Champions League per le squadre italiane, una competizione che come sempre toglie molte energie fisiche e nervose.

Intanto nel prossimo turno, dopo la sosta per le nazionali, la Juventus sarà impegnata sul campo difficile di Bergamo contro l'Atalanta.

Novità video - Juve, Pjanic torna a Torino dopo l'infortunio con la Bosnia
Clicca per vedere

Le rivali aspettano il primo vero passo falso dei campioni d'Italia in carica (ancora imbattuti) e in particolare l'Inter sogna il sorpasso, anche se vincere in casa del Torino per i nerazzurri non sarà per niente facile.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto