La Juventus, dopo aver affrontato la trasferta di Bergamo contro l’Atalanta nella 13ª giornata di Serie A, ospiterà l’Atletico Madrid in Champions League. Il match, valido per la 5ª giornata del Gruppo D, verrà disputato all’Allianz Stadium martedì 26 novembre alle ore 21.00. I bianconeri avevano pareggiato 2-2 all’andata. Juan Cuadrado e Blaise Matuidi avevano portato la squadra di Maurizio Sarri sul doppio vantaggio, ma furono poi raggiunti nel finale con i goal di Stefan Savic e Héctor Herrera.

Praticamente una beffa per quanto si era visto in campo.

La Juventus proverà a riscattare quella delusione arrivata allo scadere per consolidare il primato in classifica. Attualmente troviamo i bianconeri al comando con 10 punti, seguiti proprio dall’Atletico Madrid con 7 punti. Chiudono Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca con 3 punti ciascuna. La Juventus è matematicamente qualificata agli ottavi di finale della Champions League e se non dovesse perdere avrebbe anche la certezza del primo posto in classifica. Nell’attesa di scoprire cosa accadrà in campo, ricordiamo che la partita verrà trasmessa in diretta tv su Sky, ma anche in chiaro su Canale 5.

Juventus imbattuta a Torino contro i Colchoneros

La Juventus ha la storia dalla sua parte. Il bilancio casalingo contro l’Atletico Madrid è positivo, con una vittoria e un pareggio. Nella stagione 2014/15 finì 0-0 nella fase a gironi. Nella stagione 2018/19 vinse 3-0 al ritorno degli ottavi di finale. Il tris di Cristiano Ronaldo regalò successo e qualificazione ai bianconeri, dopo la sconfitta dell’andata. Diego Simeone avrà l’obbligo di vincere se vorrà puntare al primo posto in classica, altrimenti si dovrà accontentare della piazza d’onore.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Champions League

C’è da dire che la Juventus ha perso raramente in casa contro squadre spagnole. Il bilancio è di 16 vittorie, 9 pareggi e 6 sconfitte. Le uniche squadre ad aver espugnato Torino sono state Real Madrid (4 volte), poi una volta ciascuna Barcellona e Deportivo La Coruña.

A complicare la vita ai Colchoneros c’è anche la striscia di imbattibilità europea di Maurizio Sarri. L’allenatore bianconero è giunto a 20 partite senza sconfitte (16 vittorie e 4 pareggi), l’ultima delle quali risale al febbraio del 2018 in Europa League, quando allenava il Napoli.

Nel mirino ci sono Sven-Göran Eriksson (23) e Alex Ferguson (25). In questa stagione sono stati raggiunti diversi record dalla Juventus. Oltre ad aver abbattuto il muro dei 300 goal in Champions League (301), quinta squadra nella storia a riuscirci, è diventata la squadra con il maggior numero di marcatori in questa edizione. Al momento sono 8 giocatori ad aver segnato tra le file dei bianconeri nelle prime 4 giornate della fase a gironi disputate. Una volta archiviato il match contro l’Atletico Madrid, si chiuderà la prima parte della Champions League con la sfida contro il Bayer Leverkusen nella 6ª giornata.

Novità video - Premier League, i più bei gol della 12^ giornata
Clicca per vedere

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto