La Juventus si appresta ad affrontare la sosta per le nazionali da prima in classifica in Serie A e da qualificata agli ottavi di finale di Champions League, un traguardo raggiunto a due partite dalla fine del girone e che garantisce un po' di tranquillità al tecnico toscano. Proprio su quest'ultimo si è soffermato l'ex amministratore delegato della Juventus Luciano Moggi, che nel suo editoriale su 'Libero', ha parlato del match contro il Milan, facendo anche un riferimento a Cristiano Ronaldo e alla sua reazione alla sostituzione a mezzora dalla fine.

Secondo Luciano Moggi, 'La Juventus di Sarri sembra quella di Allegri', in quanto la caratteristiche dei giocatori sono quelle, ed in qualche modo è probabile che assisteremo ad un gioco del genere per tutta la stagione, con i campioni della rosa bianconera che dovranno essere bravi a risolvere le partite come ha fatto Paulo Dybala contro il Milan. Moggi ha poi criticato Cristiano Ronaldo per la reazione avuta dopo la sostituzione effettuata da Maurizio Sarri.

L'ex DS della Juventus, Luciano Moggi 'La squadra di Sarri come quella di Allegri'

Come ribadito sul suo editoriale su 'Libero', questa Juventus non è molto diversa da quella ammirata l'anno scorso, quando vinceva ma di certo non dominava nel gioco.

L'ex amministratore delegato bianconero ha parlato della reazione di Cristiano Ronaldo, sottolineando come non sia stato un comportamento esemplare in quanto ha mancato di rispetto a Maurizio Sarri e ai suoi compagni di squadra. Secondo Moggi il portoghese dovrebbe prendere esempio da Higuain, sempre a disposizione del tecnico bianconero e accettando ogni tipologia di decisione. A proposito dell'argentino, in questa stagione è stato spesso decisivo, sia nei gol che come uomo assist, basti guardare il gol di Dybala contro il Milan.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

Nonostante quindi sia stato considerato almeno inizialmente un esubero dalla dirigenza bianconera e dopo due prestiti non soddisfacenti, è ritornato a Torino e si è conquistato il posto nella Juventus.

Moggi elogia Maurizio Sarri

Infine l'ex amministratore delegato della Juventus ha voluto elogiare Maurizio Sarri per il coraggio mostrato nel cambiare a partita in corso un campione come Cristiano Ronaldo, di certo però, qualora Dybala, che ha sostituito il portoghese, non avesse risolto la partita con lo splendido gol, sicuramente il tecnico toscano avrebbe ricevuto tantissime critiche proprio per aver escluso dalla partita un giocatore spesso decisivo nella Juventus.

Ricordiamo infatti anche come il portoghese, nella partita di Serie A contro il Genoa, nonostante la prova non ideale, è riuscito a procurarsi al 96esimo il rigore, poi trasformato dallo stesso e che ha regalato la vittoria alla Juventus.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto