Mercoledì 27 novembre alle ore 21:00 scenderanno in campo Slavia Praga ed Inter, nel match valido per il 5° turno del Girone F di Champions League. La classifica vede il Barcellona in prima posizione con otto punti seguito dal Borussia Dortmund a sette lunghezze ed i nerazzurri in terza posizione con quattro punti, infine chiude il girone lo Slavia Praga con due punti. Per la compagine milanese staccare il pass per il secondo turno resta complicato, anche se vincendo contro lo Slavia e sperando che il Barcellona faccia altrettanto con il Borussia conquisterebbe la seconda posizione, sette punti a pari merito col Dortmund ma una migliore differenza reti negli scontri diretti.

L'approdo agli ottavi di finale si determinererebbe poi nell'ultima giornata del Girone F proprio contro i blaugrana. Nel match precedente contro il Borussia Dortmund la squadra di Antonio Conte ha mostrato un volto 'double-face' chiudendo il primo tempo con un rotondo 2-0, grazie al magnifico goal di Lautaro Martinez al 5' ed il raddoppio di Vecino al 40' e facendosi rimontare nella ripresa perdendo 2-3 con doppietta di Hakimi e rete di Brandt. In quel caso, come esternato senza 'peli sulla lingua' dal mister in conferenza stampa, l'Inter ha pagato la panchina corta che cozza coi ritmi della Champions.

Lo Slavia Praga, invece, ha ottenuto un insperato pareggio a reti inviolate al Camp Nou dove, pur soffrendo lo schiacciante possesso palla del 60% e i sei tiri sullo specchio, è riuscita a tenere accesa una flebile speranza di qualificazione al prossimo turno.

Out Barella, Sensi recupera

Antonio Conte si affiderà probabilmente ancora una volta al 'suo' 3-5-2 che in questa stagione gli sta regalando numerose soddisfazioni. Tra i pali il capitano Samir Handanovic appare una certezza con davanti i tre centrali Godin, De Vrij e Skriniar che dovrebbero essere tra i titolari.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Champions League

Con Barella out per infortunio il tecnico potrebbe optare per Vecino come rimpiazzo affiancato da Brozovic ed il recuperato Stefano Sensi. Come esterni Biraghi e Candreva sembrano avere più possibilità di una maglia rispetto a D'Ambrosio e Lazaro. In attacco confermata la coppia Lukaku-Lautaro a quota diciannove reti in tutte le competizioni ufficiali in questa stagione (10 goal per Romelu Lukaku in Serie A e 9 reti per Lautaro Martinez, sei in campionato e tre in Champions League).

Slavia Praga (4-2-3-1): Kolar; Coufal, Kudela, Frydrych, Boril; Soucek, Traoré; Sevcik, Stanciu, Olayinka; Masopust.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, Skriniar, De Vrij; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lukaku, Lautaro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto