Nonostante il caso sembrerebbe rientrato dopo il suo post sui social, la sostituzione di Cristiano Ronaldo resta uno degli argomenti più chiacchierati dai media sportivi. D'altronde, la reazione del giocatore ha fatto il giro del mondo ed in tanti hanno 'azzardato' la possibilità che il giocatore possa lasciare la Juventus a fine stagione proprio per il modo in cui ha reagito nei confronti del tecnico bianconero Maurizio Sarri. A parlare però del gesto di Cristiano Ronaldo è stato anche il giornalista Joao Viegas di 'Record', che ha sottolineato come il portoghese non sia nuovo a reazioni del genere.

Era infatti successo anche in Spagna nel 2016 con Zinedine Zidane tecnico del Real Madrid: come è noto infatti il rapporto umano fra il francese ed il portoghese è sempre stato ottimo ma nonostante questo il portoghese criticò molto la scelta del tecnico, che lo sostituì per ben due partite di seguito. Fu durante la partita contro il Las Palmas, con il Real Madrid fermo sul 1 a 1, che il giocatore ebbe una reazione spropositata nei confronti di Zidane, sottolineando come stesse facendo di tutto per segnare il 2 a 1 e che non doveva essere sostituito in quanto mancavano ancora 20 minuti alla fine della partita.

Il portoghese non è nuovo a reazioni del genere

Come sottolineato dal giornalista Viegas, non è quindi la prima volta che il portoghese reagisce in maniera spropositata, ma non ha mai avuto rapporti complicati con gli allenatori che ha incontrato nella sua carriera. I migliori per lui sono stati sicuramente Zidane e soprattutto Ferguson, che lo ha lanciato al Manchester United. Secondo Viegas, l'unico con cui ha avuto delle difficoltà è stato Quieroz, nel 2010 quando il Portogallo venne eliminato dai mondiali, Cristiano Ronaldo si presentò alle interviste rispondendo, a chi gli chiedeva dei motivi dell'eliminazione, di rivolgersi direttamente all'allora commissario tecnico del Portogallo Queiroz.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

La reazione del portoghese dopo la sostituzione contro il Milan non ha suscitato quindi grande stupore in Portogallo l'unico dubbio è capire come si evolverà la situazione, quando Cristiano Ronaldo dopo la nazionale rientrerà alla Juventus.

Viegas conferma un po' di preoccupazione per le condizioni fisiche di Cristiano Ronaldo

Riguardo invece ai suoi problemi fisici, Viegas conferma che c'è un po' di paura per il suo problema fisico ma non ci sono però grandi preoccupazioni. Non è mancato poi il riferimento al tecnico bianconero Maurizio Sarri, con il giornalista che ha sottolineato come tutti siano consapevoli del carattere non facile del tecnico toscano come è successo l'anno scorso quando provò a sostituire il portiere Kepa al Chelsea, con lo spagnolo che rifiutò.

Secondo Viegas è presto per dire se il rapporto fra Sarri e Cristiano Ronaldo sarà buono durante la stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto