Il pareggio contro il Sassuolo e soprattutto la sconfitta contro la Lazio ha messo in evidenza dei problemi reali nella Juventus, gli infortuni hanno evidentemente pesato ma manca anche il cinismo sotto porta che l'attuale settore avanzato non sta del tutto garantendo. A tal riguardo si è espresso il noto commentatore televisivo di Sky e ex giocatore dell'Inter Giuseppe Bergomi, che ha parlato del momento che sta vivendo la squadra di Maurizio Sarri. La critica principale che il commentatore televisivo ha mosso riguarda in particolar modo la gestione della punta croata Mario Mandzukic, oramai fuori rosa alla Juventus.

La difficoltà realizzativa dimostrata dal settore avanzato, secondo Bergomi, potrebbe essere risolta proprio dal croato, che in Italia sarebbe ancora decisivo data la sua fisicità. In riferimento ad un'occasione capitata e mancata di pochi centimetri da Bernardeschi durante Lazio-Juventus, il commentatore televisivo ha sottolineato come se ci fosse stato il croato in quella situazione, avrebbe sicuramente finalizzato alla grande.

'Mandzukic non gioca, non capisco perché: in Serie A è uno che domina fisicamente'

Bergomi, durante Sky Calcio Club, in onda la domenica su Sky Sport dopo le 22:30, ha mosso una critica pesante alla Juventus per la gestione Mandzukic, in quanto l'ex Inter sarebbe ancora utile alla causa bianconera. A tal riguardo ha dichiarato: 'Non capisco perché Mandzukic non gioca, in Serie A è uno che domina fisicamente'.

Come è noto la punta croata è stata messa fuori rosa soprattutto per volere della società, avendo rifiutato numerose destinazioni in estate. La Juventus conta di incassare circa 10 milioni di euro ma in caso di difficoltà di cessione, non è escluso che il giocatore possa venire reintegrato, avendo un contratto fino a giugno 2021. In stagione la punta croata si è seduto in panchina tre volte per poi sparire dai convocati e rimanere fuori rosa.

Il mercato di gennaio

La volontà della Juventus sembra evidente, cedere il giocatore a gennaio e soprattutto evitare una minusvalenza. Attualmente Mandzukic pesa a bilancio circa 5 milioni di euro e per evitare una perdita finanziaria, sarà importante cederlo ad una somma superiore ai 5 milioni di euro. Oltre a cercare di ricavare dalla sua vendita, l'eventuale partenza della punta croata alleggerirebbe il monte ingaggi bianconero, Mandzukic infatti guadagna circa 5 milioni di euro a stagione fino a giugno 2021. A rischio partenza, oltre alla punta croata, ci sono Demiral, Emre Can, Perin e Pjaca.

Il nazionale tedesco però, considerando gli infortuni che stanno riguardando gran parte della mediana bianconera, potrebbe rimanere anche nella seconda parte della stagione.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!