Nessuno si aspettava che il Napoli potesse incappare in una sconfitta contro il Bologna, soprattutto se si considera il punto d'oro conquistato ad Anfield Road contro i campioni d'Europa del Liverpool. Quel pareggio in Champions League sembrava fosse il punto della svolta per la squadra partenopea, la fine della crisi e l'inizio della rinascita. Tuttavia la svolta, che necessitava di una conferma anche in Campionato, non c'è stata. Il Napoli si fa grande in Europa e piccolo in Campionato.

La sconfitta in campionato con il Bologna è frutto di incomprensioni, disattenzioni tattiche, sviste arbitrali e mancanza di coraggio.

I tifosi sgridano a gran voce il Napoli di Ancelotti, invitandolo ad andarsene, consegnando la lettera di dimissioni. Chi ha alzato la voce però è stato anche il capitano del Napoli Lorenzo Insigne. Nel post partita di Napoli-Bologna, il capitano azzurro ha voluto rompere il rumoroso silenzio che regnava nello spogliatoio con una richiesta di reazione da parte dei suoi compagni.

Insigne incita i compagni a reagire

L'ennesima pareggio, l'ennesima delusione. I tifosi del Napoli sono rimasti increduli dalla prestazione sfoggiata dai loro beniamini nella gara con il Bologna.

Tutti si aspettavano una reazione forte, una manifestazione chiara e precisa che il Napoli è tornato, c'è e vuole farsi sentire. Purtroppo la Serie A quest'anno vede il peggior Napoli che ci possa essere, una stagione tanto negativa non la si vedeva dal 2009. Il Napoli non vince dall'ultima gara di Campionato contro l'Hellas Verona, da quel momento soltanto pareggi e sconfitte, senza dubbio un tabellino di marcia negativo per una delle principali pretendenti al titolo di Campioni d'Italia.

Gli azzurri non hanno replicato la prestazione di Liverpool, sia dal punto di vista tattico che morale.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A SSC Napoli

La squadra era scarica, imprecisa, mancavano la grinta e il coraggio. Dopo il gol del vantaggio di Llorente il Napoli si fa prima recuperare e poi superare da Sansone sul finale di gara, una brutta caduta che getta nello sconforto l'intero ambiente partenopeo.

Nel post partita nessuno ha il coraggio di parlare, continua il silenzio stampa e nello spogliatoio vige un religioso silenzio. Il Corriere dello Sport, nella sua edizione odierna, parla di una reazione da parte del capitano Lorenzo Insigne.

Il talento di Frattamaggiore è l'unico ad alzare la voce. Un richiamo per i compagni, una richiesta di reazione. La squadra deve reagire, unita. Il primo posto è lontanissimo e provare a raggiungerlo è una vera impresa. Il Napoli deve provare ad agguantare almeno il quarto posto, centrando la qualificazione per la Champions League per l'anno a venire.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto