Il posticipo delle ore 20:45 di domenica 15 dicembre nella sedicesima giornata di Serie A si giocherà allo stadio Franchi di Firenze e vedrà di fronte Fiorentina e Inter. Due squadre che puntano ad obiettivi diversi e che stanno vivendo momenti nettamente opposti in campionato.

I padroni di casa sono in piena crisi di risultati e la posizione del loro tecnico, Vincenzo Montella, è a rischio. Gli ospiti, invece, sono in testa alla classifica e devono difendersi dall'assalto della Juventus. Lo scorso anno la gara terminò 3-3 tra le mille polemiche per il fallo di mano alquanto discutibile di D'Ambrosio che portò al pareggio dei viola nel finale.

Le ultime su Fiorentina e Inter

La Fiorentina è in piena crisi di risultati, come testimonia la classifica. I viola sono tredicesimi con sedici punti, con soli cinque punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Il sesto posto che varrebbe l'Europa League, obiettivo dichiarato a inizio anno, invece, è a ben dodici punti di distanza. I toscani sono in piena crisi di risultati e la posizione del tecnico, Vincenzo Montella, sarebbe a rischio esonero: una sconfitta quindi potrebbe costargli caro in questa sfida.

Sono ben quattro i ko consecutivi, di cui l'ultimo subito domenica scorsa in trasferta contro il Torino per 2-1. La vittoria manca dal 30 ottobre, 2-1 in casa del Sassuolo.

Contro c'è l'Inter che deve mettere da parte la delusione per l'eliminazione subita in Champions League. I nerazzurri se in Europa faticano, in campionato sono un rullo compressore. Primo posto in classifica con trentotto punti, a +2 sulla Juventus seconda e una sola sconfitta subita in questa stagione in Serie A, proprio contro i bianconeri in casa.

In trasferta, invece, la squadra di Antonio Conte sembra inarrestabile avendo sempre vinto. Nell'ultimo turno è arrivato il pari in casa contro la Roma per 0-0 che comunque ha permesso di allungare sulla Juve, sconfitta dalla Lazio 3-1.

Probabili formazioni Fiorentina-Inter

Il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, deve fare i conti con un'assenza molto pesante come quella di Ribery, che dovrebbe tornare in campo dopo la sosta natalizia.

Nel suo 3-5-2 la coppia d'attacco sarà formata da Chiesa e il giovane Vlahovic. Sugli esterni spazio a Lirola e l'ex di turno, Dalbert. In mezzo al campo, invece, ci saranno Pulgar, Badelj e Castrovilli.

Stesso modulo per l'Inter di Antonio Conte. Il tecnico nerazzurro ha gli uomini contati e per questo l'undici dovrebbe essere molto simile a quello visto contro Barcellona e Roma. Unico dubbio legato a Candreva, che potrebbe anche agire come interno di centrocampo, con D'Ambrosio a destra e con un turno di riposo per Borja Valero. In attacco il tandem formato da Lautaro Martinez e Romelu Lukaku.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Caceres, Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert, Chiesa, Vlahovic.

Inter (3-5-2): Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Candreva, Vecino, Brozovic, Borja Valero (D'Ambrosio), Biraghi, Lukaku, Lautaro.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!