Antonio Conte è riuscito a calarsi alla grande nella realtà dell'Inter portando gioco, carattere e soprattutto voglia di vincere. Grazie alla sua gestione tanti giocatori si stanno rivalutando ed è proprio questo il principale obiettivo che la società di Suning si è posta, come ha anche ribadito Marotta in una recente intervista.

Proprio su Conte il noto giornalista della Rai ed esperto di Calciomercato Paolo Paganini ha svelato un'importante retroscena di mercato riguardante la sessione estiva: prima di trovare l'intesa contrattuale con la società di Suning, Conte avrebbe aspettato un'eventuale offerta della Juventus.

'Conte aveva un accordo con Marotta, ma prima di firmare ha aspettato la Juventus'

Il giornalista Paolo Paganini, su Twitter, ha svelato un clamoroso retroscena di mercato estivo: "Conte aveva accordo con Marotta, ma prima di firmare ha aspettato la Juventus".

Evidentemente però la società bianconera ha deciso di affidarsi invece ad un nuovo tecnico come Maurizio Sarri e di non ritornare al passato. La scelta sarebbe partita proprio dal presidente bianconero Andrea Agnelli, che probabilmente ancora non ha smaltito il modo in cui il tecnico pugliese lasciò la Juventus in piena preparazione estiva nel 2014, quando venne sostituito da Max Allegri.

Conte e la Juventus

Quella formata da Conte e dalla Juventus è stata un'accoppiata vincente per tre stagioni, riuscendo a portare a casa i primi tre importanti scudetti dopo gli anni difficili bianconeri del periodo 'Calciopoli'.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

L'addio burrascoso a luglio 2014 ha evidentemente pesato nei rapporti fra Agnelli e Conte, anche se esso sarebbe migliorato successivamente, soprattutto nel periodo in cui il tecnico pugliese è stato commissario tecnico della nazionale italiana.

Come accenna Paolo Paganini nel suo post su Twitter, il ritorno di Conte alla Juventus in questa stagione sarebbe stato voluto dal direttore sportivo Paratici e dal vice presidente bianconero Nedved, ma a pesare è stata la decisione di Andrea Agnelli che ha voluto affidarsi a Maurizio Sarri con l'obiettivo di aprire un nuovo progetto vincente.

Inter e Juventus, la sfida continua

Una sfida, quella fra Inter e Juventus, destinata a caratterizzare tutta la stagione: già nel prossimo weekend per le due squadre ci sarà un importante banco di prova.

La squadra di Conte giocherà venerdì sera a San Siro contro la Roma, mentre la Juventus sarà di scena all'Olimpico di Roma contro la Lazio nel match previsto sabato 7 dicembre. Saranno entrambe partite difficili per le prime della classifica, in quanto le due compagini capitoline stanno vivendo un ottimo periodo di forma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto