L'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta ha concesso un'intervista molto interessante negli uffici della Lega, parlando di tanti argomenti associati all'Inter ma anche alla situazione in cui versa la Lega di Serie A, che fatica a trovare un presidente. A tenere banco, però, sono le parole dedicate alla sua Inter ed il modo in cui si sta esprimendo soprattutto in Serie A. Sul mercato, Marotta ha sottolineato che l'idea è quella di rinforzarsi ma che bisogna, però, essere realisti e considerare che il Calciomercato invernale è arido di opportunità.

Ha, poi, ribadito la piena fiducia nei confronti di Antonio Conte, considerato da Marotta "un vincente e i vincenti cercano di avere a disposizione sempre il massimo", elogiando il tecnico pugliese anche per la gestione dello spogliatoio. Per l'amministratore delegato dell'Inter gli obiettivi posti dalla società al tecnico pugliese sono evidenti: "L'Inter chiede a Conte di valorizzare al massimo risorse che ha a disposizione".

Il tecnico dell'Inter, Conte, deve valorizzare al massimo le risorse a disposizione

In questa prima stagione la società di Suning vuole solo una valorizzazione al massimo del patrimonio che ha disposizione il tecnico pugliese, quindi non gli viene chiesto di vincere.

Difficile, però, che Antonio Conte si accontenterà di 'partecipare' e quindi è probabile che l'Inter possa lottare fino a fine stagione per grandi traguardi. Lo stesso Marotta si è poi soffermato sulla coppia Lautaro Martinez-Romelu Lukaku, dichiarando che è evidente che la loro intesa è facilitata da un rapporto d'amicizia importante anche fuori dal campo. Se però stanno dando il massimo il merito è anche di mister Conte che è riuscito a valorizzarli e a far esaltare le loro caratteristiche tecniche.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Il futuro di Lautaro Martinez

Su Lautaro Martinez, Marotta si è dimostrato tranquillo, nonostante sia consapevole della clausola da 111 milioni di euro che ha il giocatore e che potrebbe essere pagata da grandi società europee: non ha parlato di rinnovo di contratto, sottolineando come ci sia ampia fiducia nel giocatore e nella volontà dello stesso di continuare a giocare nell'Inter. In ogni caso, Marotta ha dichiarato che non si può "immaginare un contrasto in sede di negoziazione di un nuovo contratto" con la punta argentina.

Altro argomento di discussione è stato la prossima giornata di campionato, che vedrà due big match, Inter-Roma venerdì 6 dicembre e Lazio-Juventus sabato 7 dicembre. Ad una precisa domanda sulla possibilità di sfruttare l'occasione e cercare di vincere contro la squadra di Fonseca per mettere pressione alla Juventus, l'amministratore delegato ha ribadito che l'Inter continuerà a lavorare partita per partita concentrandosi solo sui propri match, senza badare ai 'rivali' sportivi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto