La Juventus, dopo il pareggio rimediato contro il Sassuolo, ha subito una pesante sconfitta contro la Lazio, portando il suo distacco dall'Inter a due punti. Uno stop arrivato dopo 15 partite, la prima sconfitta stagionale per gli uomini di Sarri. Il tecnico toscano ha ricevuto molte critiche dai sostenitori bianconeri, che sui social hanno riversato il loro disappunto, arrivando anche a invocare il ritorno di Massimiliano Allegri. Nonostante questo, Sarri si è dimostrato soddisfatto della sua squadra nel post partita, sottolineando anche che il primo tempo della Juventus è stato ottimo e poteva finire tranquillamente 2 o 3-0.

Secondo il tecnico toscano, gli episodi avrebbero condizionato in maniera pesante il risultato finale della partita.

'Episodi hanno condizionato risultato, su tutti l'espulsione'

Secondo Sarri, la sconfitta della Juventus contro la Lazio sarebbe motivata da alcune situazioni sfavorevoli capitate ai suoi ragazzi: in un'intervista post partita, il tecnico toscano ha sottolineato come alcuni "episodi hanno condizionato risultato, su tutti l'espulsione". L'allenatore si riferisce infatti al fallo di Cuadrado, che ha portato la Juventus a giocare l'ultima parte del match in dieci.

Nonostante questo, Sarri si è detto soddisfatto soprattutto del primo tempo, con i bianconeri che hanno schiacciato la Lazio nella propria area, creando molte occasioni da gol non sfruttate se non con il gol di Cristiano Ronaldo. A pesare sulla partita è stato anche l'ennesimo infortunio subito dalla Juventus a centrocampo, con Bentancur che ha dovuto lasciare anzitempo la partita sostituito da Emre Can.

Di certo il clima alla Juventus non è del tutto sereno: lo dimostra anche la reazione di Bonucci nei confronti di Sarri quando il tecnico ha urlato in maniera pesante alla squadra per un contropiede subito. Il capitano bianconero ha risposto con uno "stai calmo", segno evidente del nervosismo presente in questa fase della stagione nella rosa bianconera.

Le prossime partite della Juventus

Sarri è pronto ad affrontare le ultime quattro partite del 2019: dapprima ci sarà il match di Champions League contro il Bayer Leverkusen, ininfluente ai fini della classifica del girone; probabile un ampio turnover anche per far riposare i giocatori più impiegati in questo inizio stagione.

Domenica invece arriva all'Allianz Stadium l'Udinese, successivamente ci sarà il turno infrasettimanale contro la Sampdoria, in attesa del match più atteso di questa prima parte della stagione, la Supercoppa Italiana contro la Lazio, prevista per domenica 22 dicembre a Riad, alle 17:45 ora italiana.

Segui la nostra pagina Facebook!