La Juventus, dopo l'ultima giornata di campionato, è tornata prima in classifica di Serie A a +2 punti dall'Inter. La squadra di Conte ha pareggiato contro l'Atalanta per 1 a 1, rischiando anche la sconfitta se Handanovic non avesse parato il rigore al colombiano Luis Muriel.

Proprio sull'Inter si è soffermato il conduttore televisivo e noto tifoso interista Paolo Bonolis, il ha dichiarato come sia un campionato molto più avvincente rispetto agli anni precedenti. Ha poi aggiunto che se l'Inter riuscirà a limitare infortuni e squalifiche, potrà giocarsela fino in fondo con la Juventus.

Da non sottovalutare per la lotta alla vittoria finale è la Lazio, "gioca bene e le va tutto nel migliore dei modi". Ciò che conta per Bonolis è che l'Inter continui a fare il suo, anche se con l'Atalanta ha rischiato di perdere.

'La Juve ha approfittato degli errori della Roma, noi no'

Esaminando la partita Roma-Juventus, il conduttore televisivo di Mediaset ha dichiarato che la squadra di Fonseca ha commesso gli stessi errori visti contro l'Inter a San Siro. L'unica differenza è che "La Juventus ha approfittato degli errori della Roma, noi no", riferendosi al fatto che la squadra di Conte avevo fallito tante occasioni coi giallorossi, chiudendo poi il match sullo 0 a 0.

Infine Bonolis ha aggiunto come sia evidente che la Juventus abbia una rosa incredibile e che tanti giocatori possono risolvere le partite da un momento all'altro. Ciò che ha voluto rimarcare il conduttore televisivo è pure la bellezza della Serie A, la quale ha acquisito di nuovo il valore che le compete, anche grazie a mister Conte che sta facendo un lavoro straordinario all'Inter.

L'Inter in Serie A

Le parole di Bonolis trovano riscontro nel grande campionato che sta disputando l'Inter.

46 punti a fine girone d'andata rappresentano un traguardo importante e solo una grande Juventus ha impedito alla squadra di Conte di vincere il titolo di 'Campione d'Inverno'. Come sottolinea però il conduttore, non è da escludere neppure la Lazio nella lotta per la vittoria del campionato.

La squadra di Simone Inzaghi ha probabilmente una rosa meno completa di Juventus ed Inter, ma ha il vantaggio di non giocare le coppe europee.

L'obiettivo dei laziali è quindi quello di concentrarsi sul campionato e rimanere attaccati al treno di vertice. La Lazio deve recuperare una partita contro l'Hellas Verona e qualora riuscisse a vincere al 'Bentegodi', si porterebbe ad un punto dall'Inter ed a tre dalla Juventus. Con un girone di ritorno da giocare, la Lazio potrà evidentemente dire la sua, 8 grazie anche allo stato di forma importante soprattutto del settore avanzato.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Ciro Immobile è il capocannoniere del campionato, ma anche la crescita di Correa, Luis Alberto e Milinkovic Savic si è rivelata decisiva nelle ultime partite disputate dalla squadra di Simone Inzaghi.

Segui la nostra pagina Facebook!