In casa Inter sono giorni molto caldi sia per quanto riguarda le operazioni in entrata, sia per quanto riguarda quelle in uscita. Il primo acquisto è stato ufficializzato ieri con l'arrivo di Ashley Young dal Manchester United, ma la settimana prossima potrebbe essere quella decisiva per vedere a Milano Olivier Giroud e Christian Eriksen. Sul fronte cessioni, saltato lo scambio tra Politano e Spinazzola, c'è un altro giocatore che sembra in procinto di lasciare Milano. Si tratta di Valentino Lazaro, ad un passo dal trasferimento al Newcastle.

Lazaro vicino al Newcastle

Uno dei giocatori in procinto di lasciare l'Inter in questa sessione di Calciomercato è Valentino Lazaro. L'esterno austriaco ha deluso le aspettative di inizio stagione. Acquistato dall'Hertha Berlino per venti milioni di euro al termine di un lungo tormentone di mercato, il giocatore ha pagato anche un infortunio muscolare che ne ha condizionato la preparazione durante il ritiro. Quando è rientrato, poi, è stato chiuso da Antonio Candreva, ma anche quando è stato schierato in campo non ha convinto a pieno.

Soltanto sei le presenze in Serie A in questa stagione, gran parte entrando a partita in corso. In Champions League, invece, sono state quattro le presenze, di cui una sola partendo dal primo minuto.

Anche per questo il club nerazzurro ha deciso di cedere il calciatore, cercando un sostituto sul mercato, che dovrebbe essere Moses, che arriverebbe in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea. Si era parlato di un possibile ritorno in Bundesliga per Lazaro, essendo il campionato dove è esploso.

Alla fine, però, ad avere la meglio è stato il Newcastle, il club che si è mosso con maggiore decisione e che, stando a quanto riportato da Tuttomercatoweb, sarebbe ad un passo dal suo acquisto, che potrebbe essere ufficializzato già nella prossima settimana.

I dettagli dell'accordo

L'Inter avrebbe trovato l'accordo con il Newcastle per la cessione di Valentino Lazaro. Cessione che potrebbe essere ufficializzata già nei prossimi giorni e che permetterà al club nerazzurro di liberare uno slot all'interno della rosa da andare ad occupare con Moses, per cui è in corso una trattativa con il Chelsea con l'accordo che dovrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto.

Il club inglese preleverà l'esterno austriaco in prestito oneroso da due milioni di euro con diritto di riscatto fissato a venti milioni di euro. Cifra che, comunque, permetterebbe all'Inter, qualora il riscatto fosse esercitato, di realizzare anche una piccola plusvalenza avendo acquistato il classe 1996 dall'Hertha Berlino a giugno per venticinque milioni di euro, bonus compresi.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!