L'Inter è al lavoro per rinforzare la rosa e non solo in vista di questa sessione di Calciomercato ma anche per il futuro. I nerazzurri, infatti, stanno tenendo d'occhio anche il mercato dei giocatori in scadenza di contratto la prossima estate. L'obiettivo numero uno sarebbe Christian Eriksen, anche se il club meneghino potrebbe provare ad anticipare il suo arrivo a Milano già a gennaio per bruciare la concorrenza dei top club europei, su tutti Manchester United, Real Madrid e Paris Saint Germain.

Ma c'è un altro calciatore che sarebbe nel mirino dei nerazzurri: Dries Mertens, in scadenza di contratto con il Napoli.

L'Inter punta Mertens

Tra gli obiettivi principali dell'Inter per la prossima estate ci sarebbe Dries Mertens. L'attaccante belga è in scadenza di contratto con il Napoli e, dunque, si accaserebbe in nerazzurro a parametro zero. Il giocatore, tra l'altro, ha saltato la sfida di campionato contro i nerazzurri, in programma lunedì scorso e vinta dalla squadra di Antonio Conte 3-1.

Le trattative per il rinnovo sembrano essersi arenate definitivamente e questo avrebbe favorito l'inserimento dell'Inter, che inizialmente stava pensando di fare un tentativo per portarlo a Milano già a gennaio, il tutto a causa dell'infortunio subito da Sanchez a ottobre. Il rientro del cileno e la richiesta del Napoli, superiore ai dieci milioni di euro, hanno rimandato invece ogni discorso a giugno.

L'attaccante belga, molto probabilmente, andrà a sostituire proprio il Nino Maravilla all'interno della rosa nerazzurra. Il cileno, infatti, è in prestito secco dal Manchester United con ingaggio pagato a metà dalle due società. L'ex Barcellona, Arsenal e Udinese, infatti, ha un compenso complessivo annuale superiore agli undici milioni di euro a stagione. Con Mertens, dunque, Marotta risolverebbe le problematiche nel reparto avanzato visto che l'attaccante belga ha dimostrato una buona integrità fisica, salvo il problema muscolare che gli ha fatto saltare, appunto, la gara di lunedì sera.

La proposta e la concorrenza

Inter che sarebbe pronta a convincere Dries Mertens mettendo sul piatto un ricco contratto biennale, fino a giugno 2022, con opzione per il terzo anno. Da battere, però, ci sarà la concorrenza del Borussia Dortmund e della Roma, con i giallorossi che sognano il grande colpo nel reparto avanzato visto che Kalinic ha fallito e che potrebbe lasciare la Capitale già in questa sessione di calciomercato. Nerazzurri avanti anche perché in questo momento hanno maggiori possibilità di garantire al classe 1987 la partecipazione alla prossima edizione della Champions League rispetto alle altre due società.

Inoltre i capitolini non sembrano in grado di accontentare le richieste dell'entourage, intorno ai 4,5/5 milioni a stagione.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!