Uno dei giocatori più discussi in questo inizio 2020 è sicuramente Paul Pogba che, complice anche gli infortuni subiti, non sta di certo disputando una grande stagione al Manchester United. Di recente si è operato alla caviglia per risolvere un problema che lo tormenta da tempo, dovrebbe tornare disponibile per metà febbraio. Il nazionale francese è molto discusso anche in chiave mercato: a confermarlo è anche il noto esperto di Calciomercato della Rai Paolo Paganini.

Su Twitter il giornalista ha sottolineato che il nazionale francese resta uno dei giocatori più ambiti sul mercato ed è seguito da almeno cinque società europee.

Oltre ai blasonati club esteri come Barcellona, Real Madrid e Paris Saint Germain, sul giocatore ci sarebbero anche due società italiane: Inter e Juventus. Proprio la stampa inglese di recente ha battuto la notizia secondo la quale il Manchester United vorrebbe lo scambio Pogba-Lautaro Martinez con l'Inter ma a tal riguardo Paganini ha ribadito che la società di Suning non vuole cedere la propria punta.

Juventus, Paganini: 'Potrebbe inserire Emre Can, Ramsey o Rabiot per Pogba'

Come scrive su Twitter Paolo Paganini, potrebbe svilupparsi una sfida di mercato fra diverse società per l'acquisto di Paul Pogba.

Come ha postato il giornalista "Al tavolo per Pogba c’è anche l‘Inter insieme a: Real Madrid, Barcellona, Juventus e Psg". Allo stesso tempo però l'Inter non vuole inserire Martinez nell'eventuale trattativa per portare il francese a Milano, mentre "la Juventus potrebbe inserire Emre Can, Ramsey o Rabiot" pur di arrivare al nazionale francese.

Le indiscrezioni delle stampa inglese

Proprio la stampa inglese ha lanciato diverse indiscrezioni in merito alla possibile offerta da parte della società bianconera per Pogba, con l'inserimento di contropartite.

Si è parlato di un'offerta da circa 70 milioni di euro più il cartellino di Rabiot o Emre Can, giocatori apprezzati dal tecnico del Manchester United. Possibilità che però potrebbero svilupparsi in estate, anche in virtù dell'infortunio subito dal nazionale francese che ritornerà disponibile a metà-fine febbraio.

Il mercato della Juventus

Possibile quindi che la Juventus resti così come è in questo mese di gennaio, eventuali investimenti potrebbero arrivare per il settore giovanile.

È vicinissimo l'arrivo del terzino sinistro ex Nantes Jean Claude Ntenda, un classe 2002 soprannominato in Francia 'il nuovo Benjamin Mendy'. Sarà un rinforzo per la Primavera ma potrebbe ritornare utile anche per la Juventus under 23. Altri giovani dati vicini alla Juventus sono l'esterno sinistro del Barcellona Miranda ed il centrocampista offensivo del Manchester United Chong, in scadenza di contratto a giugno 2020 con la società inglese.

Segui la nostra pagina Facebook!