L'Inter in questa stagione è riuscita a superare tutti i pronostici di inizio stagione e sta riuscendo a tenere testa alla Juventus, con la quale condivide il primato in classifica a quota quarantacinque punti. Un risultato insperato a inizio anno, visto che l'obiettivo era quello di raggiungere un piazzamento in Champions League in maniera maggiormente tranquilla rispetto a quello ottenuto nei due anni precedenti. Il lavoro di Antonio Conte è stato notevole, con una squadra trasformata e per questo motivo Suning sarebbe pronto ad accontentarlo sul mercato a gennaio, cambiando la propria filosofia rispetto ai primi anni di gestione.

Suning potrebbe accontentare Conte

Suning sarebbe pronto ad accontentare il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, in questa sessione di Calciomercato. Il rendimento avuto dalla squadra nerazzurra, infatti, è stato al di sopra di ogni aspettativa e lo stesso amministratore delegato, Giuseppe Marotta, ha confermato che bisogna fare qualcosa di importante adesso, a gennaio, visto il momento che sta attraversando il club meneghino, in piena lotta per il titolo con la Juventus.

Anche per questo motivo il colosso di Nanchino sarebbe pronto a cambiare filosofia, con una strategia ben diversa da quella tenuta nei suoi primi anni di gestione.

Negli scorsi anni, infatti, il club nerazzurro ha prestato attenzione soprattutto a profili giovani, tirandosi indietro la maggior parte delle volte in cui c'era da fare un investimento per un calciatore esperto. L'esatto contrario di quanto potrebbe accadere a gennaio. Il primo obiettivo, infatti, sarebbe Arturo Vidal, centrocampista cileno fortemente voluto da Conte per rinforzare il centrocampo.

Classe 1987, il Barcellona potrebbe lasciarlo andare dopo la Supercoppa di Spagna, con la finale che si giocherà domenica. Affare che potrebbe andare in porto per una cifra intorno ai quindici milioni di euro.

Non solo Vidal

Vidal che potrebbe non essere l'unico giocatore oltre i trent'anni a sbarcare a Milano in questa sessione di calciomercato. Importanti indizi arrivano da Manchester, dove lo United ha richiamato dal prestito al Tranmere il difensore Borthwick-Jackson, terzino sinistro proprio come Ashley Young.

Il capitano dei Red Devils, classe 1985, è in scadenza di contratto a giugno e potrebbe essere lasciato libero con qualche mese di anticipo.

L'altro giocatore, invece, potrebbe essere Olivier Giroud, centravanti francese classe 1986, anche in lui in scadenza di contratto, con il Chelsea. L'attaccante potrebbe sbarcare a Milano al servizio di Antonio Conte, che lo ha già allenato quando era sulla panchina dei Blues.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!