Sono giornate di voci che continuano a rincorrersi quelle che stanno scandendo l'inizio del mercato di riparazione di gennaio. Tra le formazioni interessate dai rumors c'è anche il Crotone, squadra che attualmente occupa la terza posizione in classifica in Serie B.

In attesa di tornare in campo il 20 gennaio per la disputa del primo match del nuovo anno che vedrà i rossoblu impegnati nel derby calabrese contro il Cosenza, qualcosa sembra essere destinato a muoversi nelle prossime ore soprattutto in entrata, dove potrebbero registrarsi delle novità nel reparto avanzato.

In vista dei probabili addii degli attaccanti Luca Vido e Andrea Nalini, inseriti dalla società calabrese nella lista dei cedibili, il club si starebbe guardando intorno per fornire al tecnico Giovanni Stroppa delle valide alternative. Tra queste, nelle ultime ore sarebbe spuntato il nome di Mirko Antonucci.

Antonucci, anche il Crotone tra le pretendenti

Con un posto in Champions League tutto da conquistare, la Roma starebbe riflettendo sul destino di alcuni suoi calciatori, in particolare dei giovani prospetti, elementi che per forza di cose potrebbero trovare poco spazio nel girone di ritorno.

Tra questi ci sarebbe il giovane attaccante ventenne Mirko Antonucci, che gode di grande stima da parte dello staff capitolino. Al fine di valorizzarne il talento, il club della capitale starebbe valutando una sua cessione in prestito fino al termine della stagione.

Tra le realtà potenzialmente interessate al giovane bomber ci sarebbe anche il Crotone, preso in considerazione dalla Roma come eventuale meta per il proprio tesserato.

Sull'attaccante classe 1999 ci sarebbero anche la Cremonese - sempre in cadetteria - oltre a piste estere come Stella Rossa, Setubal e Maiorca. In Serie A, non sarebbero da sottovalutare Sampdoria e Parma.

Roma, un talento da valorizzare

Cresciuto nel settore giovanile della Roma, Mirko Antonucci rappresenta uno dei profili più interessanti in casa giallorossa. Protagonista con le maglie della Nazionale italiana dall'Under 15 fino all'Under 20, l'attaccante è riuscito a collezionare quattro presenze in prima squadra, affrontando nella scorsa stagione anche un'esperienza con il Pescara in Serie B, durante la quale ha totalizzato 19 presenze.

Il club abruzzese avrebbe aperto ad un suo eventuale ritorno, ma il futuro del bomber romano sembra essere ancora tutto da scrivere.

Le prossime, dunque, saranno ore di attente riflessioni in casa giallorossa per decidere quale sarà la destinazione migliore per consentire al ragazzo di accumulare il giusto minutaggio che gli consenta di mettersi ulteriormente in mostra prima di tornare in estate nella capitale.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!