Lunedì 6 gennaio, alle ore 15:00, inizierà Milan-Sampdoria, match valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie A. Il match è fondamentale per entrambe le squadre: da una parte, infatti, vi è il Milan che deve rialzare la testa dopo l'umiliante sconfitta per 5 a 0 contro l'Atalanta, dall'altra parte vi è invece la Sampdoria che è chiamata a fare punti per uscire dalla zona bassa della classifica. Fari puntati su Zlatan Ibrahimovic: lo svedese dovrebbe infatti partire subito da titolare, mandando Piatek in panchina.

Le probabili scelte di Ranieri

Molti i dubbi in casa Sampdoria, a partire dal modulo; Claudio Ranieri, infatti, potrebbe schierare un 4-4-2 o un 4-4-1-1, a seconda del fatto che al fianco di Quagliarella venga scelto Gabbiadini (e in questo caso i terminali offensivi sarebbe due) o Ramirez (che andrebbe a giocare dietro all'attaccante napoletano).

Nessun dubbio per quanto riguarda la porta, con Audero confermatissimo tra i pali. Difesa a 4 con Bereszynski sulla destra, Murru sulla sinistra e coppia centrale composta da Colley e uno tra Murillo e Chabot. Diversi i dubbi per quanto riguarda il centrocampo; sulla fascia destra dovrebbe agire Depaoli, su quella sinistra Linetty mentre i centrali dovrebbero essere Ekdal e Vieira. Tuttavia numerosi sono i ballottaggi in questa zona del campo: Linetty è infatti in ballottaggio con Jankto, così come Ekdal potrebbe lasciare spazio a Thorsby. Come già detto precedentemente, ballottaggio apertissimo anche in attacco: solo Quagliarella è sicuro di una maglia. Se alla fine dovesse essere scelto Gabbiadini, allora Ramirez potrebbe anche insidiare il posto di Depaoli sulla fascia destra.

Probabile formazione Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Murillo (Chabot), Murru; Depaoli (Ramirez) Vieira, Ekdal (Thorsby), Linetty (Jankto); Quagliarella, Ramirez (Gabbiadini).

Milan: Pioli si affida a Ibrahimovic

Pochi, invece, i dubbi in casa Milan; la grande attesa è tutta rivolta verso Zlatan Ibrahimovic, presentato ufficialmente venerdì 3 gennaio.

Se ancora non si conosce cosa può dare Zlatan sul campo, è assodato che l'arrivo dello svedese ha scosso l'ambiente: si aspettano oltre 50 mila persone allo stadio, numeri che questa stagione si sono toccati solo durante il derby e il match contro il Napoli. Confermato il 4-3-3: Donnarumma tra i pali, difesa a quattro con Conti e Theo Hernandez sulle fasce e la coppia centrale composta da Romagnoli e Musacchio.

I tre di centrocampo dovrebbero essere Kessie, Bonaventura e Bennacer. Il tridente offensivo, invece, sarà composto da Suso sulla destra, Calhanoglu sulla sinistra e Ibrahimovic al centro.

Probabile formazione Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bonaventura, Bennacer; Suso, Ibrahimovic, Calhanoglu.

La partita sarà trasmessa in esclusiva su Sky.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!