Negli ultimi giorni a tenere banco fra i principali media sportivi internazionali è la situazione difficile che sta vivendo il Barcellona, non dal punto di vista dei risultati ma nei rapporti interni fra società, dirigenza e giocatori. A scatenare il caos mediatico è stato dapprima l'esonero del tecnico catalano Ernesto Valverde, sostituito da Quiqué Setien, ex Betis Siviglia. Tale decisione ha sorpreso e molto gli addetti ai lavori considerando il buon lavoro negli ultimi anni di Valverde al Barcellona.

A riaprire di nuovo la questione è stato negli ultimi giorni il direttore sportivo del Barcellona Eric Abidal, che ha motivato la scelta di cambiare l'allenatore dichiarando che Valverde non aveva buoni rapporti con alcuni giocatori. Una dichiarazione che ha evidentemente scatenato la reazione di Leo Messi, capitano e riferimento del Barcellona, che ha chiesto ad Abidal di fare i nomi dei giocatori 'scontenti' con la gestione Valverde, segno evidente che la situazione è molto tesa fra le parti.

Proprio per questo La Gazzetta dello Sport ha lanciato una clamorosa indiscrezione di mercato: l'argentino potrebbe lasciare il Barcellona a fine stagione e fra le società interessate ci sarebbero anche Inter e Juventus.

Juventus, possibile sfida di mercato con l'Inter per Leo Messi

Come scrive il noto giornale sportivo milanese, Leo Messi potrebbe liberarsi a parametro zero dal Barcellona a fine stagione.

Sarebbe infatti presente una clausola nel suo contratto firmato nel 2017 (rinnovo di quattro anni fino a giugno 2021) che permetterebbe all'argentino di lasciare a zero la società catalana anche a giugno 2020 con un preavviso di almeno 30 giorni. Una possibilità che sembrava remota fino a poco tempo fa, in quanto il numero 10 blaugrana aveva espresso il desiderio di chiudere la carriera con la maglia del Barcellona.

Possibilità che però potrebbe non concretizzarsi dato le vicende interne che stanno riguardando dirigenza e giocatori. Come scrive La Gazzetta dello Sport, ci sarebbero anche l'Inter e la Juventus sul giocatore, oltre a Paris Saint Germain e Manchester City.

Leo Messi guadagna circa 40 milioni di euro a stagione

Di certo la crescita finanziaria avuta dalla società di Agnelli potrebbe garantire un eventuale ed importante investimento dopo quello di Cristiano Ronaldo, inoltre sarebbe suggestivo vedere nella stessa squadra i due giocatori più forti al mondo. A differenza di Cristiano Ronaldo, investire su Leo Messi significherebbe 'solo' garantire un importante stipendio all'argentino ma non pagare il costo del cartellino al Barcellona, in quanto si libererebbe a parametro zero.

Attualmente il 10 argentino guadagna nella società catalana circa 40 milioni di euro a stagione.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!