La Juventus starebbe lavorando ad un mercato importante per l'estate. Le cessioni a gennaio hanno evidentemente alleggerito la rosa bianconera e allo stesso tempo diminuito il monte ingaggi. Probabile però che possano delinearsi altre cessioni per finanziare acquisti di livello internazionale. Di recente è stato ufficializzato il rinnovo di contratto del portiere polacco Wojciech Szczesny, che ha firmato un'intesa contrattuale fino a giugno 2024. Un vero e proprio attestato di stima della società bianconera nei confronti di un portiere che sta dando grandi garanzie di affidabilità.

Resta però incerto il suo futuro professionale a Torino e non si tratta di una questione di fiducia ma di opportunità di mercato. Secondo tuttomercatoweb.com infatti la Juventus segue sempre l'evoluzione della situazione contrattuale del portiere del Milan Gianluigi Donnarumma. Il nazionale italiano ha il contratto in scadenza a giugno 2021 e probabilmente lascerà Milano in estate. L'intenzione del portiere è probabilmente quella di non rinnovare il suo contratto con il Milan.

Juventus, si lavora per Donnarumma, possibile carta Bernardeschi

Secondo tuttomercatoweb.com, la Juventus potrebbe decidere di investire in estate su Gianluigi Donnarumma. Una trattativa che potrebbe essere agevolata soprattutto dall'agente sportivo del giocatore Mino Raiola, che ha già collaborato con la Juventus. Fra l'altro quest'ultimo potrebbe portare un altro suo assistito in bianconero, ovvero il centrocampista Paul Pogba.

Tornando al portiere della nazionale italiana, potrebbe rappresentare un'opportunità di mercato in quanto il contratto in scadenza a giugno 2021. Secondo il noto sito sportivo, il Milan vorrebbe ricavare almeno 50 milioni di euro dalla sua cessione. La Juventus però non vorrebbe investire più di 30-35 milioni, 'sfruttando' proprio il fatto che è in scadenza di un contratto la prossima stagione. Si parla anche di un possibile inserimento di Federico Bernardeschi nella trattativa.

Il centrocampista offensivo della Juventus piace molto all'attuale dirigenza del Milan. Il nazionale italiano è valutato dai bianconeri almeno 60 milioni di euro, quindi, nell'eventuale scambio la Juventus vorrebbe l'aggiunta di un'offerta cash di almeno 25 milioni di euro.

Juventus, possibile cessione di Szczesny

Probabile quindi che il rinnovo di contratto per Szczesny sia solo un modo per poterlo rivendere a prezzo maggiore in estate. Il portiere polacco infatti vanta molti estimatori soprattutto in Inghilterra. Il Chelsea ad esempio starebbe pensando ad un sostituto di Kepa che sta deludendo nella società inglese.

Anche il Tottenham vorrebbe sostituire l'attuale portiere francese Lloris mentre in Bundesliga ci sarebbe il Bayern Monaco (non convinto di Neuer) interessato al portiere della Juventus.

Segui la nostra pagina Facebook!