Gli ultimi giorni non sono stati semplici per l'ambiente Juventus. La sconfitta contro l'Hellas Verona, il pareggio non convincente in Coppa Italia contro il Milan e la vittoria striminzita contro un Brescia 'incerottato', hanno acuito il malcontento dei sostenitori bianconeri. Tanti di questi sui social hanno chiesto il ritorno di Massimiliano Allegri, possibilità scartata dall'agente sportivo del tecnico toscano Giovanni Branchini. Quest'ultimo ha confermato che il suo assistito è pronto per una nuova avventura professionale all'estero dalla prossima stagione e le indiscrezioni che danno il toscano vicino al ritorno alla Juventus sono solo speculazioni.

Di recente il Corriere della Sera ha avanzato un'ulteriore voce di mercato, quella di un possibile approdo a Torino di Fabio Capello. Un modo anche per 'vendicare' gli scudetti tolti dalla Giustizia Sportiva alla Juventus nel periodo di Calciopoli, quando sulla panchina bianconera sedeva proprio il tecnico friulano. Ci ha pensato però l'attuale commentatore televisivo di Sky Sport a escludere questa possibilità.

'La verità è che non ho più età per allenare'

Proprio Fabio Capello, in merito all'indiscrezione lanciata dal Corriere della Sera riferita ad un suo possibile ritorno alla Juventus, ci ha tenuto a sottolineare che non è frutto di sue dichiarazioni, ma solo una voce di mercato.

Ha poi aggiunto che "sicuramente fa piacere essere accostato alla panchina di un grande club come quello della Juventus ma la verità è che non ho più l'età per allenare". D'altronde il tecnico friulano è oramai da diversi anni che non siede più su una panchina. L'ultima esperienza è stata nella stagione 2017-2018, quando è stato alla guida del Jiangsu Suning in Cina. Prima di allenare la società asiatica è stato alla guida della Russia dal 2012 al 2015, subito dopo i quattro anni passati da commissario tecnico dell'Inghilterra (dal 2008 al 2012).

Attualmente è uno stimato commentatore televisivo: per cinque anni è stato a Fox Sport (dal 2013 al 2018) mentre attualmente è a Sky Sport. Si occupa nello specifico della Champions League.

La carriera di Fabio Capello

Il palmares da allenatore di Fabio Capello è uno dei più rilevanti della storia del calcio. I primi successi sono arrivati con il Milan: quattro scudetti, tre Supercoppa Italiana, una Coppa Italia, una Champions League ed una Supercoppa Europea con la società guidata allora da Berlusconi, ha poi vinto un ulteriore scudetto con la Roma (ed una Supercoppa Italiana) e con la Juventus ( poi revocato per Calciopoli).

Si è aggiudicato infine due campionati spagnoli con il Real Madrid. Da giocatore ha vinto quattro campionati e due Coppa Italia.

Segui la nostra pagina Facebook!