Il grande assente nel derby di Milano tra Inter e Milan, in programma domani, sarà sicuramente Lautaro Martinez. L'attaccante argentino è stato una delle rivelazioni dei nerazzurri, con le sue prestazioni che non sono passate inosservate e che hanno attirato l'attenzione dei top club europei. Il 'Toro', però, non prenderà parte al big match della ventitreesima giornata di campionato a causa della squalifica che sta scontando per l'espulsione ricevuta nel match contro il Cagliari. Proteste contro il direttore di gara di quella sfida che sono costate due giornate al classe 1997.

Le scuse di Lautaro Martinez

Un'assenza sicura e, allo stesso tempo, pesante in casa Inter in vista del derby contro il Milan è sicuramente quella di Lautaro Martinez. In attesa di capire se il capitano, Samir Handanovic, ce la farà a recuperare dal problema alla mano sinistra, infatti, il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, dovrà sicuramente fare a meno dell'attaccante argentino, che sconterà l'ultima delle due giornate di squalifica date dal giudice sportivo.

Reazione a detta di tutti inopportuna, quella avuta dal Toro nel match contro il Cagliari e che portò all'espulsione.

La società nerazzurra, infatti, non solo ha deciso di non presentare ricorso nei confronti del provvedimento, ma avrebbe anche multato lo stesso Lautaro Martinez dopo quanto successo. Il classe 1997, però, si è reso conto di aver sbagliato quasi nell'immediato visto che dopo qualche ora, sui propri profili social, ha pubblicato un messaggio di scuse nei confronti di tutto l'ambiente Inter. Non solo, visto che l'ex Racing Avellaneda si sarebbe reso protagonista di un gesto inaspettato nei confronti dei propri compagni di squadra proprio alla vigilia del derby contro il Milan.

Come racconta il 'Corriere dello Sport', infatti, in questi giorni alla Pinetina il giocatore avrebbe fatto pervenire alla Pinetina un regalo a tutti i compagni per farsi perdonare di quel rosso contro i sardi: per tutti un maxi televisore.

I due rifiuti di Lautaro

Lautaro Martinez è al centro di vari rumors di mercato in queste ultime settimane. L'attaccante argentino, con le prestazioni e i numeri offerti in questa stagione, ha attirato l'attenzione dei top club europei.

Il classe 1997, però, non avrebbe tra le sue priorità quella di lasciare Milano, tanto che si starebbe trattando il rinnovo di contratto. Il giocatore, anzi, avrebbe anche rifiutato le avances di Manchester United e Manchester City. C'è solo un club che potrebbe far tentennare le certezze del 'Toro': il Barcellona. I blaugrana cercano un rinforzo nel reparto avanzato, con Messi che è un suo estimatore ma gli sforzi maggiori dovrebbero essere concentrati soprattutto su Neymar, già ad un passo dal Barça la scorsa estate.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!