La Juventus, nel pomeriggio, si è allenata per preparare la gara contro la Spal. Al termine della seduta i bianconeri hanno lasciato la Continassa per andare alla stazione e prendere il treno che li sta portando a Ferrara. Domani, Maurizio Sarri farà qualche cambio di formazione visto che avrà alcune assenze. In particolare, il tecnico della Juve dovrà rinunciare a Leonardo Bonucci che è squalificato e a Miralem Pjanic e Gonzalo Higuain che stanno cercando di smaltire i rispettivi acciacchi fisici.

Perciò, alcuni cambi saranno forzati, anche se Sarri potrà contare nuovamente su Federico Bernardeschi.

Il numero 33 potrebbe giocare dal primo minuto contro la Spal, e pare favorito su Juan Cuadrado. Inoltre, non è da escludere che anche Giorgio Chiellini possa essere titolare. Infatti, il Capitano della Juventus scalpita e starebbe spingendo per giocare dal primo minuto.

La Juventus giocherà ancora con il 4-3-3

La Juventus, oggi, si è allenata per preparare la gara contro la Spal. Infatti, da domani, per i bianconeri scatterà un periodo ricco di impegni visto che dopo la gara di Ferrara sarà in programma la sfida di Champions League contro il Lione. Maurizio Sarri, però, in conferenza stampa, ci ha tenuto a sottolineare che lui e la sua squadra sono concentrati solo in vista della sfida contro la Spal e non stanno ancora pensando alla partita di mercoledì 26 febbraio.

Dunque, ogni valutazione verrà fatta solo ed esclusivamente in vista del match di Ferrara. Il tecnico della Juventus ha anche rivelato che non terrà conto dei giocatori che sono diffidati e perciò la sensazione è che Paulo Dybala possa essere titolare nonostante il rischio giallo. Domani, in quel di Ferrara, Maurizio Sarri confermerà il 4-3-3 e in avanti con il numero 10 juventino ci saranno Cristiano Ronaldo e Federico Bernardeschi. Il numero 33 juventino ha smaltito il problema al polpaccio e Sarri ha spiegato che sta bene ed è pronto a giocare anche se non ha i 90 minuti nelle gambe.

La Juventus non avrà a disposizione Bonucci

La Juventus non avrà a disposizione Leonardo Bonucci che sarà squalificato. Al suo posto dovrebbe esserci Matthijs De Ligt, ma resta da capire chi lo affiancherà. Infatti, non è da escludere che al fianco del numero 4 juventino ci possa essere Giorgio Chiellini.

Al momento, però, Daniele Rugani sembra favorito per una maglia da titolare. Per il resto la difesa bianconera dovrebbe essere composta da Danilo e Alex Sandro. Mentre a centrocampo si va verso il terzetto formato da Aaron Ramsey, Rodrigo Bentancur e Adrien Rabiot.

Ogni dubbio di formazione, comunque, Maurizio Sarri lo risolverà nella giornata di domani a poche ore dal fischio d'inizio della sfida contro la Spal. Infatti, l’allenatore della Juventus comunicherà le sue scelte ai suoi ragazzi solo nella riunione tecnica che la squadra farà solo pochi istanti prima di lasciare l’hotel e di andare allo stadio Paolo Mazza. Dunque, fino a metà pomeriggio di sabato, non ci saranno certezze sulla formazione bianconera.

I convocati della Juventus

Al termine dell'allenamento di questo pomeriggio, Maurizio Sarri ha diramato la lista dei convocati per la gara contro la Spal.

Per questa sfida il tecnico bianconero ha recuperato Bernardeschi, ma dovrà fare a meno di Miralem Pjanic, Gonzalo Higuain, Douglas Costa, Sami Khedira e Merih Demiral.

Ecco la lista completa dei convocati della Juventus: Szczesny, Buffon, Pinsoglio; De Sciglio, Chiellini, De Ligt, Alex Sandro, Danilo, Rugani; Ramsey, Matuidi, Rabiot, Bentancur; Cristiano Ronaldo, Bernardeschi, Dybala e Cuadrado; Coccolo, Olivieri, Wesley, Peeters.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!