Giovedì 13 febbraio, dalle ore 20:45 su Rai 1, è previsto il fischio di inizio di Milan-Juventus, match valevole per l'andata delle semifinali di Coppa Italia. I rossoneri hanno eliminato nei turni scorsi la SPAL e il Torino, mentre la Juventus di Sarri si è sbarazzata agilmente dell'Udinese agli ottavi e della Roma ai quarti. Entrambe le squadre arrivano alla semifinale avendo perso l'ultima sfida di campionato: la Juve è caduta a Verona, mentre il Milan ha perso il derby contro l'Inter. Vincere la partita in Coppa sarebbe per entrambe fondamentale per proseguire la stagione con il giusto morale.

La semifinale di ritorno si giocherà il 4 marzo a Torino.

Nel Milan qualche cambiamento in difesa rispetto al match contro l'Inter

Mister Pioli si affiderà anche per questa partita al 4-4-2. In porta confermato Donnarumma, che sarà protetto da una difesa che dovrebbe cambiare due titolari su quattro rispetto al derby perso domenica: Calabria e Musacchio prenderanno il posto di Conti e Kjaer. Confermati titolari Romagnoli e Theo Hernandez. Per quanto riguarda il centrocampo sull'esterno destro agirà Castillejo, mentre su quello sinistro vi è in corso un ballottaggio tra Calhanoglu e Bonaventura.

I centrali saranno invece Kessie e Bennacer. La coppia offensiva sarà invece la stessa che ha fatto bene (almeno per un tempo) nell'ultimo match di campionato: al fianco di Zlatan Ibrahimovic agirà infatti il croato Rebic.

Probabile formazione Milan (4-4-2): Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez, Castillejo, Kessie, Bennacer, Calhanoglu (Bonaventura), Ibrahimovic, Rebic.

Nella Juventus fuori il 'Pipita' Higuain

Dubbi in difesa anche per la Juventus di Maurizio Sarri, che è chiamata subito a riprendere a vincere dopo che nell'ultimo turno di campionato ha perso la partita e la vetta della classifica.

Il modulo sarà il 4-3-1-2: in porta giocherà Buffon, che in questi giorni sta discutendo con la società bianconera in merito a un suo possibile rinnovo di contratto. Nella difesa a quattro vi è un ballottaggio per la fascia destra tra Cuadrado e De Sciglio, mentre su quella sinistra dovrebbe giocare Alex Sandro.

Per quanto riguarda i centrali pare sicuro di una maglia Bonucci, che verrà affiancato da uno tra De Ligt e Rugani. Nel centrocampo a tre invece Bentancur e Rabiot agiranno nel ruolo di mezzali, con Pjanic chiamato a costruire il gioco. Sulla trequarti giocherà il gallese Ramsey, mentre la coppia offensiva sarà composta da Cristiano Ronado e Dybala. Assente, almeno dai titolari, l'ex Higuain.

Probabile formazione Juventus (4-3-1-2): Buffon, De Sciglio (Cuadrado), Bonucci, De Ligt (Rugani), Alex Sandro, Bentancur, Pjanic, Rabiot, Ramsey, Dybala, Cristiano Ronaldo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!