La prossima estate potrebbe vivere, sul fronte Calciomercato, un vero e proprio terremoto simile quello vissuto due anni fa, con l'arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus dal Real Madrid per 100 milioni di euro. Questa volta, al centro dei rumors, ci sarebbe Leo Messi, l'altro giocatore più forte al mondo, che non sarebbe più felicissimo al Barcellona. Le uniche società che potrebbero permettersi il fuoriclasse argentino sarebbero il Paris Saint-Germain e l'Inter. Il Manchester City, infatti, deve fare i conti con la sentenza Uefa, che lo ha squalificato dalla Champions League per i prossimi due anni, mentre il Bayern Monaco attua una politica diversa.

L'Inter sogna Messi

L'Inter, dunque, starebbe coltivando il sogno Leo Messi. Il fuoriclasse argentino sembra in rottura con l'ambiente Barcellona, come dimostrato dalla questione relativa allo scandalo dei social, definito scandalo Barçagate, con alcune denigrazioni sui social nei confronti della Pulce e di altri senatori che sarebbero state pilotate dai blaugrana.

Ad alimentare i rumors ci sarebbe anche una dichiarazione del vice presidente, Javier Zanetti, che, stando a quanto riportato da La Verità, avrebbe dichiarato in un'occasione informale che sarebbe un obiettivo, pur non sapendo se stesse facendo sul serio o stesse scherzando. Come detto, però, mai come adesso il futuro di Messi sembra essere lontano dal Barcellona.

Secondo quanto risulta al quotidiano, il contratto di Messi è retto da una clausola che prevede il rinnovo annuale al compimento del 32° anno di età. Dunque, calcoli alla mano, tra quattro mesi Lionel Messi potrebbe salutare il Barça. L'eventuale arrivo della Pulce all'Inter darebbe una svolta ulteriore al calcio italiano, dopo l'approdo di Ronaldo, in termini di marketing e, soprattutto, in termini di diritti tv, con il presidente della Lega Dal Pino che sta trattando la cessione dei diritti all'estero.

L'asso di Marotta

L'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, sarebbe pronto a giocarsi un asso importante per arrivare al fuoriclasse argentino del Barcellona. I nerazzurri, infatti, sarebbero disposti a fare un sacrificio importante per arrivare all'ultimo vincitore del Pallone d'oro. L'ex dirigente della Juventus dovrebbe fare i conti con cifre molto alte che, però, sarebbero pronte ad essere abbattute proprio da una mossa importante, che porta a due colossi come sponsor.

Uno è quello della Samsung, l'altro, invece, porterebbe ad Adidas, visto che il club meneghino potrebbe cambiare alla scadenza del proprio accordo attuale con la Nike.

E con il Barcellona si potrebbe discutere anche uno scambio con Lautaro Martinez, primo obiettivo dei blaugrana per la prossima estate.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!