L'ultima partita a cui abbiamo assistito in Italia è stato il derby d'Italia, disputatosi in un Allianz Stadium a porte chiuse per l'emergenza coronavirus. La partita ha messo in evidenza il talento della punta della Juventus Paulo Dybala. Entrato negli ultimi 30 minuti della partita, l'argentino ha realizzato un gol capolavoro, che ha chiuso il match sul 2 a 0. In questa stagione il 10 bianconero si sta dimostrando uno dei giocatori più decisivi della Juventus insieme a Cristiano Ronaldo. Nonostante questo non mancano alcuni degli addetti ai lavori che mettono in dubbi la qualità di Paulo Dybala.

Uno di questi è sicuramente Antonio Cassano: l'ex commentatore televisivo di Tiki Taka in passato ha spesso sottolineato come per lui Dybala possa essere un buon giocatore ma non un campione. Lo ha avuto modo di rimarcare di recente anche su Instagram. In una diretta organizzata con l'amico-giornalista di Mediaset Pierluigi Pardo, l'ex giocatore di Roma, Milan, Bari, Sampdoria e Inter ha messo a confronto Paulo Dybala con il centrocampista offensivo dell'Atalanta Josip Ilicic.

'Per quello fatto negli ultimi 3 anni Ilicic vince 10-0 contro Dybala'

Non ci sono dubbi per Antonio Cassano: negli ultimi anni il centrocampista offensivo dell'Atalanta Josip Ilicic si è dimostrato superiore a Paulo Dybala. In una diretta Instagram l'ex calciatore ha dichiarato: "Per quello fatto negli ultimi tre anni, Ilicic vince 10-0 contro Dybala". Grazie a Gianpiero Gasperini il giocatore sloveno è cresciuto notevolmente a livello tecnico ma anche realizzativo.

Lo dimostra anche la partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Valencia, finita 4 a 3 per l'Atalanta. Lo sloveno ha realizzato tutti e quattro i gol della squadra bergamasca, trascinando l'Atalanta alla qualificazione storica ai quarti di finale di Champions League.

'Se Ilicic avesse incontrato prima Gasperini, sarebbe diventato uno dei migliori al mondo'

Lo stesso Cassano ha poi aggiunto: "Se Ilicic avesse incontrato Gasperini dieci anni fa, sarebbe diventato uno dei cinque calciatori più forti al mondo".

Evidente quindi la stima dell'ex giocatore per il centrocampista offensivo dell'Atalanta. Tornando sempre con il paragone con Dybala, ha poi dichiarato che se Ilicic fosse stato alla Juventus, tutto il mondo avrebbe parlato delle sue qualità.

Uno score personale importante quello che in questa stagione ha saputo raggiungere il giocatore sloveno: 21 partite in Serie A con 15 gol e 8 assist, 1 partita in Coppa Italia e 1 gol, e soprattutto 7 partite di Champions League con all'attivo ben 5 gol. Considerando che mancano ancora 12 partite di Serie A e l'Atalanta è pronta a giocarsi i quarti di finale di Champions League, il suo bottino di gol potrebbe aumentare ulteriormente.

Segui la nostra pagina Facebook!