Il campionato di Serie A è fermo e per questo i vari club stanno già lavorando in vista della prossima sessione di Calciomercato. Inevitabilmente, però, in questo contesto vengono anche fuori anche alcuni interessanti retroscena di mercato: uno degli ultimi riguarderebbe l'Inter e il Milan. Al centro di tutto il centrocampista rossonero Giacomo Bonaventura, tornato in campo quest'anno dopo un grave infortunio subito al ginocchio all'inizio della scorsa stagione. Il classe 1989, però, prima del suo passaggio dall'Atalanta al Milan nell'estate del 2014, era stato molto vicino ai nerazzurri, con l'affare saltato in extremis.

Bonaventura e il mancato passaggio all'Inter

Uno dei migliori giocatori tra le fila del Milan in questi ultimi anni, nonostante siano state annate deludenti, è stato sicuramente Giacomo Bonaventura. Il centrocampista rossonero è tornato in campo in questa stagione dopo un brutto infortunio al ginocchio e con il passare delle settimane stava recuperando la miglior condizione fisica. Sono diciassette le presenze accumulate in questo campionato per lui con due reti messe a segno.

Prima del suo passaggio in rossonero, però, il centrocampista era stato ad un passo dall'Inter.

I nerazzurri, infatti, nell'estate del 2014 avevano deciso di puntare su di lui, fortemente voluto dall'allora allenatore Walter Mazzarri, considerato che si sarebbe sposato alla perfezione nel suo 3-5-2. Un passaggio saltato proprio in extremis, tanto è vero che il Milan chiuse l'operazione nel giro di poche ore. A svelare questo retroscena di mercato è stato il quotidiano Tuttosport, che ha spiegato i motivi del mancato trasferimento in nerazzurro.

Il ds Piero Ausilio nella seconda metà d’agosto aveva trovato l’intesa con l’Atalanta, ma per completare l’operazione il club nerazzurro aveva bisogno prima di cedere Fredy Guarin al Valencia. L'affare saltò all'ultimo momento (Guarin disse di no), con conseguente slittamento anche dell'affare Inter-Bonaventura che non si è più concretizzato.

Il futuro di Bonaventura

Il futuro di Giacomo Bonaventura potrebbe essere lontano dal Milan.

Il centrocampista classe 1989 è in scadenza di contratto ma le trattative per il rinnovo non sono mai decollate. Sarebbero quattro le società italiane maggiormente interessate a lui e tra queste non c'è l'Inter. Sul giocatore, assistito dal potente agente Mino Raiola, ci sono Napoli, Lazio, Roma e Fiorentina. I biancocelesti, però, potrebbero essere in pole position potendosi giocare la carta della partecipazione alla prossima edizione della Champions League ormai quasi certa.

Segui la nostra pagina Facebook!