In estate il colpo principale del mercato bianconero è stato sicuramente quello del difensore centrale ex Ajax de Ligt. Arrivato per circa 75 milioni di euro più bonus. Il 20enne è stato strappato dalla concorrenza di società importanti, su tutte quella del Barcellona. Non è però stato semplice il suo ambientamento in bianconero, arrivando da un calcio diverso come quello olandese.

In una recente intervista a Ziggo Sport, il difensore bianconero si è soffermato su diversi argomenti, confermando come sia felice di aver scelto la Juventus. Ha poi detto la sua sulle aspettative enormi che gran parte delle persone hanno su di lui.

Una delle più interessanti dichiarazioni è stata "penso di aver raggiunto un buon livello in ogni partita dall'inizio di novembre. Sono felice che funzioni così e che il club mi dia fiducia". Parole che testimoniano di come sia apprezzato da tutta la società e dallo staff tecnico bianconero.

Matthijs de Ligt e la presunta rivalità sportiva con De Vrij

Altro argomento di discussione è la presunta rivalità sportiva fra il difensore della Juventus de Ligt e quello dell'Inter De Vrij. A tal riguardo il bianconero ci ha tenuto a sottolineare che il loro rapporto è ottimo, anzi il giocatore dell'Inter è stato il primo ad avvicinarlo la prima volta che è stato convocato in nazionale olandese a 17 anni.

Ha poi dichiarato che si frequentano anche molto fuori dal campo, vivendo a pochi km di distanza (Torino e Milano sono vicine). Ha poi aggiunto che è normale che entrambi vorrebbero giocare titolari in nazionale, ma resta sempre una buona amicizia. Sono infatti consapevoli che ad uno dei due tocca il posto vicino al "miglior difensore del mondo" Van Djck.

Ha poi confermato che è un piacere stare in nazionale con il difensore dell'Inter.

'Bonucci e Chiellini non sono semplici giocatori, hanno vinto tutto'

A fine 2019 è stato scalzato nel ruolo di titolare dal turco Demiral, complici anche alcune difficoltà fisiche (problema alla spalla e all'inguine). Nonostante questo, ha sentito la fiducia del tecnico Maurizio Sarri.

Novità video - Juve, Chiellini a parte: per l'Inter favorito De Ligt
Clicca per vedere

De Ligt ha infatti confermato di come Sarri gli abbia parlato, dicendogli di rimanere calmo ed affrontare con tranquillità le difficoltà fisiche che stava vivendo in quel momento della stagione. Ha poi tessuto le lodi di due suoi compagni alla Juventus: ha infatti dichiarato "Bonucci e Chiellini non sono semplici giocatori, hanno vinto tutto". Come sottolineato dal difensore olandese, alcune persone a lui vicine gli hanno consigliato la Juventus anche per la presenza di grandi difensori come i due nazionali italiani. Dai questi de Ligt sta imparando e potrà continuare ad imparare.

L'olandese è pronto quindi a dare il suo contributo in questa parte finale di stagione, considerando che il rientro di Chiellini potrà essere utile per far rifiatare sia lui che Bonucci.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!