Le squadre che lavorano per tornare in campo nelle prossime settimane saranno costrette non solo a badare ai risvolti del finale di stagione, ma anche a lavorare sotto traccia alle operazioni di mercato utili a programmare il torneo 2020-2021 con un occhio al bilancio dopo l'epidemia Coronavirus. Con la situazione di incertezza vissuta dal mondo del calcio, la crisi economica ma soprattutto i tempi ristretti per effettuare valutazioni, alcuni dei protagonisti di questo anno sportivo potrebbero cambiare casacca e accettare una nuova avventura. Potrebbe essere questo il caso di Valter Birsa, esperto centrocampista ex Chievo e Milan, attualmente in forza al Cagliari di Walter Zenga, ma che, in questa stagione, è riuscito a trovare poco spazio con la formazione sarda.

Tre squadre sul centrocampista

Dopo diversi campionati da protagonista con la maglia del Chievo, Valter Birsa ha accettato negli ultimi due campionati di giocarsi il finale di carriera in Serie A con la maglia del Cagliari. Poche però le gioie con i sardi, con 12 presenze racimolate nel precedente torneo e soli tre gettoni in questo campionato. A fine stagione il legame tra il calciatore sloveno e la squadra del isolana giungerà a conclusione e il 33enne potrebbe guardarsi attorno in cerca di una nuova esperienza. Come emerso da indiscrezioni di mercato delle ultime ore, Birsa sarebbe entrato nelle idee di club della cadetteria pronti a riabbracciare la massima serie. Tra questi spiccherebbe il Benevento, a un passo dalla promozione ma anche il Crotone e il Frosinone, in cerca di rinforzi in caso di conquista del "pass" per la Serie A.

Una carriera ad alti livelli

Il periodo più felice della carriera rimane senza dubbio quello al Chievo, con sei campionati da protagonista che ne hanno fatto uno dei pilastri della favola clivense nonostante diversi cambi di maglia al suo arrivo in Italia con Genoa, Torino e Milan. Con ancora motivazioni Valter Birsa dovrà ora guardarsi attorno per rilanciare il finale della sua carriera.

Il Benevento permetterebbe di conservare la categoria, quella Serie A che lo ha accolto per molti anni. Da valutare invece le posizioni di Crotone e Frosinone con le due squadre in lotta per la seconda piazza in cadetteria e con ancora un futuro tutto da scrivere.

Crotone e Frosinone, scontro in campo e sul mercato

Distanziate di soli due punti in classifica a dieci gare dalla fine del campionato, Crotone e Frosinone promettono scintille non solo in campo, ma anche per quello che concerne le strategie di mercato. Con la sessione estiva che slitterà a settembre per lasciare spazio ai recuperi delle gare di campionato, l'esito della stagione potrebbe garantire ad una delle due squadre maggiore interesse sul mercato in sede di contrattazioni. Con il Benevento che attende solamente l'aritmetica per la promozione, le due compagini potrebbero duellare anche per strappare ai Sanniti Valter Birsa e regalarsi un calciatore di esperienza e categoria superiore.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!