Possibile svolta per il mercato della Juventus. A rivelarlo il noto giornale sportivo spagnolo Marca, che parla di una possibile rinuncia da parte del Real Madrid all'acquisto del centrocampista francese Paul Pogba. Nonostante i suggerimenti del tecnico Zinedine Zidane, il presidente del Real Madrid Florentino Perez non sarebbe disposto a un investimento così oneroso per il nazionale francese. Oltre a un prezzo del cartellino notevole (si parla di almeno 70 milioni di euro) a pesare ulteriormente è l'ingaggio del francese da 17 milioni di euro a stagione. In tempi di emergenza coronavirus, secondo il massimo dirigente spagnolo, un ingaggio del genere sarebbe eccessivo.

L'eventuale rinuncia del Real alla corsa per Pogba incrementerebbe le chance della Juventus di arrivare al giocatore del Manchester United. Il direttore sportivo bianconero Fabio Paratici, in una recente intervista a Sky Sport, ha confermato come sia difficile, con la crisi economica attuale, pensare a investimenti pesanti. Non è escluso però che la Juventus possa inserire delle contropartite tecniche così da evitare esborsi economici.

Troppo caro, il Real pronto a mollare Pogba: Juve e PSG alla finestra

Secondo il giornale sportivo Marca, il Real Madrid avrebbe mollato la pista Paul Pogba. Troppo caro l'investimento per il francese, soprattutto in tempi di crisi economica. Perez potrebbe aver rinunciato al suo acquisto, spalancando le porte alle altre due pretendenti.

Paris Saint Germain e Juventus rimangono sempre interessate al francese, ma è evidente che per la Juventus l'unica modalità con cui l'investimento sarebbe sostenibile è inserire delle contropartite tecniche. Due nomi della rosa bianconera potrebbero interessare al Manchester United: il mediano Adrien Rabiot e il centrocampista offensivo Douglas Costa.

Juve, Rabiot e Douglas Costa per arrivare a Pogba

Se Adrien Rabiot è valutato circa 40 milioni, Douglas Costa invece attualmente potrebbe avere un prezzo di mercato di circa 24 milioni di euro. Questo significa che insieme potrebbero coprire quasi interamente il cartellino di Paul Pogba (circa 70 milioni di euro).

Resterebbe il problema ingaggio: come scrive Marca, lo stipendio di Paul Pogba è di circa 17 milioni di euro. Non è escluso che il francese possa rivedere al ribasso le sue pretese economiche, magari venendo incontro alla società che lo ha fatto esplodere. Le eventuali cessioni di Rabiot e Douglas Costa permetterebbero un risparmio sul monte ingaggi di circa 12 milioni di euro a stagione, che potrebbero essere girati (con l'aggiunta di qualche milione) direttamente a Paul Pogba.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!