Durante l'intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è mostrato aperto ad un dialogo con il mondo del calcio finalizzato a consentire la ripresa della stagione 2019-20: "È più che giusto avere un confronto ai massimi livelli sentendo anche le raccomandazioni del Comitato tecnico scientifico. Con la Figc e le altre federazioni sportive c'è un quadro condiviso per ricominciare" ha dichiarato il Premier che ha contestualmente sottolineato di non aver ancora esaminato il dossier sul calcio, ma di fidarsi del Ministro dello Sport Spadafora che, a detta sua, ha fatto un gran lavoro.

Inoltre, la giornata di oggi, 7 maggio, potrebbe rivelarsi decisiva, dato che è in programma un incontro tra il Comitato Tecnico Scientifico e la Federcalcio sul tema del protocollo di sicurezza da adottare in vista della ripresa delle attività.

Meeting Comitato Tecnico Scientifico-Figc

Come già anticipato, quest'oggi ci sarà il tanto atteso incontro tra la Federcalcio e il Comitato Tecnico Scientifico per trovare un accordo sul protocollo medico da adottare una volta tornati in campo. Certo non si tratterà dell'ultimo incontro sul tema, il mondo della politica sembra però aver cambiato atteggiamento mostrando di voler raggiungere una soluzione comune per far ripartire in piena sicurezza la Serie A.

Secondo quanto riferito da Sky Sport, il Premier Conte avrebbe così anticipato al Presidente della Federcalcio Gravina e a quello della Serie A Del Pino l'invito a riunirsi a breve per prendere una decisione finale.

Il Ministro Spadafora si augura di riprendere il campionato in sicurezza

Sempre secondo quanto riportato da Sky Sport, durante l'ultimo incontro alla Camera il Ministro dello Sport Spadafora ha confermato ancora una volta che la sua intenzione, così come quella di tutto il governo, è quella di lavorare per far si che i campionati possano riprendere regolarmente.

Il numero uno dello sport ha contestualmente ribadito che ad oggi è impossibile stabilire una data certa di ripresa per il calcio, in quanto "bisognerà vedere come reagirà la curva di contagi nelle prossime due settimane". L'eventuale ripresa del campionato sarà ovviamente a porte chiuse, senza pubblico sugli spalti.

Il prossimo mercoledì 13 maggio il Ministro dello Sport terrà un'altra informativa alla Camera, non è escluso che si arrivi a quell'appuntamento con degli aggiornamenti importanti dato che a quella data potrebbe già essersi tenuto l'incontro tra Conte, Gravina e Del Pino.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!