Questo pomeriggio la Juventus si è ritrovata nuovamente alla Continassa per proseguire la preparazione. I giocatori bianconeri stanno lavorando con grande intensità e l'obiettivo è quello di ritrovare la condizione fisica forzato. La squadra si sta allenando dallo scorso 4 maggio, quando sono state rese possibili le sedute individuali. Dalla scorsa settimana, invece, gli allenamenti sono progressivamente cambiati e i calciatori prima hanno svolto sessione a piccoli gruppi e adesso possono lavorare tutti insieme. Tra i giocatori che si allenano al JTC c'è Federico Bernardeschi. Il numero 33 vede nella possibile ripartenza del campionato una grande occasione per potersi riprendere la Juventus.

Bernardeschi in cerca di riscatto

I prossimi tre mesi potrebbero essere decisivi per il futuro di Bernardeschi. L'obiettivo dell'esterno sarebbe quello di restare a Torino anche nella prossima stagione. A rivelarlo era stato anche il suo agente, il quale aveva confidato che la volontà del suo assistito sarebbe quella di restare alla Juventus. Il calciatore, però, nella prima parte di stagione ha reso al di sotto delle aspettative e il suo rendimento altalenante ha scatenato diverse voci di mercato che lo vorrebbero lontano dai bianconeri. Adesso, però, l'ex Fiorentina ha la possibilità di cambiare le cose e di convincere la Juventus a puntare ancora su di lui. Infatti, se il campionato ripartirà, la squadra di Sarri giocherà ogni tre giorni e sarà necessario fare del turnover per dosare le energie dei calciatori.

In tal senso, Bernardeschi potrebbe trovare maggiore spazio e se riuscirà ad avere un buon rendimento potrebbe convincere Paratici a non cederlo. I prossimi tre mesi saranno decisivi per il numero 33 juventino che ha la grande occasione per riscattarsi e per cancellare i dubbi degli ultimi mesi.

Lavoro specifico per Chiellini

La squadra ha varcato i cancelli della Continassa per svolgere una seduta di allenamento nel tardo pomeriggio. Ma il JTC è rimasto attivo anche questa mattina, con Giorgio Chiellini che ha effettuato un lavoro specifico. Il numero 3 bianconero è reduce dall'infortunio al ginocchio e prima del lockdown era tornato a disposizione di Sarri anche se doveva ritrovare la condizione fisica.

Chiellini è in ripresa dopo il grave infortunio, ma chiaramente, qualora riprendesse il campionato, Sarri dovrebbe gestirlo per evitare che disperda troppe energie.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!