La Juventus, nella giornata di ieri martedì 5 maggio, ha riaperto il centro sportivo della Continassa dopo la sospensione degli allenamenti avvenuta a causa della Covid-19. I bianconeri hanno ripreso a lavorare e i giocatori hanno svolto delle sedute individuali. Anche stamani un primo gruppetto di juventini ha lavorato presso il centro sportivo della Vecchia Signora. La maggior parte dei calciatori ha ripreso ad allenarsi al JTC, ma all'appello mancano i dieci tesserati che nelle ultime settimane sono stati all'estero. Fra gli assenti c'è anche Gonzalo Higuain che a fine marzo è rientrato in Argentina per stare accanto alla madre malata.

Il Pipita è stato richiamato a Torino e dovrebbe rientrare entro sabato 9 maggio. Alla Continassa, in questi giorni, non si vedrà nemmeno Paulo Dybala. Infatti, il numero 10 bianconero è in attesa dell'esito dell'ultimo tampone. Se Dybala, nei prossimi giorni, risulterà negativo alla Covid-19, potrà tornare ad allenarsi regolarmente al JTC. La Juventus è comunque ottimista sul buon esito degli ultimi tamponi a cui è stato sottoposto Dybala visto che la carica virologica nell'argentino è molto bassa.

La Juventus ritrova Szczesny e de Ligt

In questi giorni, i giocatori della Juventus continueranno ad allenarsi individualmente alla Continassa per prepararsi ad un'eventuale ripresa del campionato. Al JTC, però, non si presenteranno i calciatori che sono rientrati dall'estero.

Infatti, per loro è previsto un isolamento di 14 giorni. Fra i giocatori che sono rientrati a Torino ci sono anche Wojciech Szczesny e Matthijs de Ligt. Il portiere polacco e il difensore olandese sono tornati in Italia nella giornata di ieri martedì 5 maggio.

Nelle prossime ore sono attesi anche Douglas Costa, Alex Sandro e Danilo: i tre brasiliani sono in viaggio e presto saranno a Torino.

Dunque, per ora all'appello, mancano Sami Khedira, Blaise Matuidi, Adrien Rabiot e Gonzalo Higuain, il loro rientro, però, sembra imminente. Mentre Cristiano Ronaldo è già a Torino ed è in isolamento presso la sua abitazione. CR7 si sta allenando a casa in attesa di poter rientrare alla Continassa. Nel frattempo, la Juventus continuerà a far svolgere sedute individuali ai suoi giocatori in attesa che venga dato il via libera alle sedute di gruppo.

La data giusta per iniziare un allenamento di gruppo dovrebbe essere il 18 maggio. Se questa data dovesse essere confermata, a quel punto Maurizio Sarri potrebbe riprendere a lavorare in vista di un'eventuale ripresa del campionato.

I giocatori della Juventus possono contare sul JHotel

In questi giorni, i giocatori della Juventus che stanno lavorando individualmente alla Continassa hanno a disposizione la loro stanza al JHotel per potersi fare la doccia. La struttura, però, è anche a disposizione dei calciatori che stanno rientrando dall'estero. Infatti, chi vorrà potrà passare la quarantena presso la sua stanza personale al JHotel. Questa ovviamente è una scelta che spetta ai calciatori che decideranno se passare l'isolamento a casa oppure nell'albergo bianconero.

La Juventus continua ad allenarsi

Questa mattina, alla Continassa si è visto un primo gruppetto di giocatori della Juventus che si è allenato individualmente al JTC. I primi giocatori a presentarsi nel centro sportivo bianconero sono stati Aaron Ramsey, Carlo Pinsoglio, Juan Cuadrado e Mattia De Sciglio. I quattro calciatori hanno già lasciato il JTC e nel pomeriggio toccherà ai vari Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini, Federico Bernardeschi, Rodrigo Bentancur, Daniele Rugani e Gigi Buffon allenarsi alla Continassa.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!