La Juventus, nel corso di questa settimana, ha ripreso a lavorare alla Continassa. I bianconeri sono tornati al JTC per svolgere delle sedute individuali. La Juventus ha ritrovato anche gran parte dei giocatori che sono all'estero. Infatti, Cristiano Ronaldo, Douglas Costa, Blaise Matuidi, Sami Khedira, Danilo, Wojciech Szczesny, Matthijs De Ligt e Alex Sandro sono tutti rientrati a Torino e stanno aspettando il via libera per riprendere gli allenamenti. All'appello, però, mancano Adrien Rabiot e Gonzalo Higuain. Al momento, entrambi non hanno ancora stabilito una data per il loro rientro. Dunque, la Juventus sta aspettando di capire quando verrà fissata ufficialmente la ripresa degli allenamenti di squadra: a quel punto si capirà davvero come si risolveranno i casi di Rabiot e Higuain.

La Juventus aspetta Higuain e Rabiot

Per la Juventus è scattata la ripresa della preparazione anche se, in questi giorni, i giocatori hanno lavorato individualmente al JTC. I bianconeri che si sono recati alla Continassa sono coloro che in questi mesi hanno trascorso il lockdown in Italia, mentre i giocatori che sono stati all'estero sono in attesa del via libera per tornare nel centro sportivo juventino. Infatti, i vari Ronaldo, Alex Sandro, Douglas Costa, Khedira, Matuidi, Danilo, De Ligt e Szczesny sono in quarantena, come prevede il decreto del governo per le persone che rientrano dall'estero. In questo momento, anche Rabiot e Higuain dovrebbero essere in isolamento, ma entrambi non sono ancora rientrati a Torino.

Il numero 25 bianconero è in Francia, mentre il Pipita è ancora in Argentina. La Juventus, per ora, non li ha richiamati ufficialmente in Italia e aspetta che venga fissata una data ufficiale per la ripresa degli allenamenti. Solo allora si capirà quali sono le reali intenzioni di Higuain e Rabiot. Infatti, quando la Juventus li convocherà ufficialmente dovranno tornare in Italia e dovranno seguire lo stesso iter dei compagni, ovvero restare in quarantena per 14 giorni.

Perciò Rabiot e Higuain riprenderanno la preparazione più tardi rispetto ai compagni, visto che ancora non è stata stabilita una data per il loro rientro.

L'allenatore della Juve lavora in smart working

Quella di oggi è una domenica di riposo per i giocatori della Juventus, che nel corso di questa settimana hanno lavorato al JTC.

C'è, però, un bianconero che ha scelto di passare la mattinata alla Continassa: è Paulo Dybala. Il numero 10 della Juventus ha varcato i cancelli del centro sportivo per svolgere una seduta individuale. Dybala vuole recuperare la forma fisica dopo il Coronavirus e così ha deciso di allenarsi anche questa mattina. La buona notizia, però, è che il Covid-19 non ha lasciato scorie nel fisico dell’attaccante argentino, visto che i suoi parametri fisici sono gli stessi dei suoi compagni di squadra. Alla Continassa, in questi giorni, invece, non si è visto Maurizio Sarri. Il tecnico, infatti, è nella sua abitazione torinese e segue le sedute dei suoi ragazzi in smart working. L'allenatore della Juventus tornerà al JTC solo quando riprenderanno gli allenamenti di gruppo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!