La Juventus in estate potrebbe essere una delle protagoniste del Calciomercato. La crisi economica che ha colpito anche il calcio potrebbe portare la società bianconera ad effettuare investimenti oculati, con l'intento dapprima di monetizzare da alcune cessioni. Uno dei giocatori che sarebbe sul piede di partenza è il centrocampista francese Adrien Rabiot. L'ex Paris Saint Germain, arrivato la scorsa estate a parametro zero, ha molto mercato in Premier League. Come scrive il sito inglese Liverpool Echo, fra le società maggiormente interessate al francese ci sarebbe l'Everton di Carlo Ancelotti.

Il tecnico emiliano lo ha già avuto nella sua esperienza da allenatore al Paris Saint Germain ed è convinto di saperlo valorizzare al meglio nel campionato inglese.

Juventus, Rabiot potrebbe trasferirisi all'Everton

Secondo Liverpool Echo il futuro professionale di Adrien Rabiot potrebbe essere in Premier League. Carlo Ancelotti avrebbe fatto il suo nome alla dirigenza dell'Everton, che quindi sarebbe pronta ad investire circa 30 milioni di euro per l'ex Paris Saint Germain. Come è noto gran parte delle società inglesi hanno una solidità economica non indifferente. L'Everton è evidentemente una di queste e sarebbe pronta a sobbarcarsi il pesante ingaggio da 7 milioni di euro che percepisce alla Juventus il centrocampista francese.

In tal caso la società bianconera iscriverebbe una plusvalenza finanziaria importante oltre al fatto che incasserebbe una somma da investire per i suoi obiettivi di mercato. Nel mirino della dirigenza bianconera ci sarebbero altri due giocatori francesi: il centrocampista Houssem Aouar del Lione (valutato circa 40-50 milioni di euro) ed il mediano del Manchester United Paul Pogba (prezzo di mercato di circa 70 milioni di euro).

La stagione di Adrien Rabiot

La scorsa stagione gran parte degli addetti ai lavori lodarono l'intuizione del direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici di acquistare a parametro zero il centrocampista Adrien Rabiot. L'ex Psg, fino alla sospensione forzata della stagione calcistica per l'emergenza sanitaria, non ha mai inciso ogni volta che è stato schierato dal tecnico Maurizio Sarri.

Sorprendono in particolar modo i zero gol realizzati dal francese, situazione di certo inusuale per un centrocampista d'inserimento. Rabiot si è poi distinto anche per alcuni comportamenti discutibili fuori dal campo, il francese non avrebbe infatti accettato la decisione della società bianconera di tagliare quattro mesi di stipendi ai giocatori. Tutti fattori che associati potrebbero portare alla cessione di Adrien Rabiot dopo appena una stagione dall'arrivo alla Juventus.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!