Sono ore molto calde in casa Inter sul fronte mercato. Quest'oggi arriverà Achraf Hakimi a Milano, il primo grande colpo della sessione estiva dei nerazzurri. L'esterno marocchino sosterrà le visite mediche e già in giornata potrebbe esserci l'annuncio ufficiale. Al Real Madrid andranno 40 milioni di euro più bonus, mentre il giocatore firmerà un contratto quinquennale, fino a giugno 2025, a cinque milioni di euro a stagione e ai blancos potrebbe essere riservato un diritto di prelazione, mentre sembrano smentite le voci su una possibile recompra. I nerazzurri non si fermeranno al classe 1998, dato che il club è al lavoro per rinforzare notevolmente la rosa a disposizione di Antonio Conte e il prossimo colpo potrebbe essere rappresentato dall'arrivo di Sandro Tonali.

Inter pronta a chiudere Tonali del Brescia

Dopo Achraf Hakimi, l'Inter sembrerebbe pronta ad accelerare per chiudere l'acquisto di Sandro Tonali. L'intenzione dei nerazzurri, infatti, sarebbe quella di definire la trattativa con il Brescia quanto prima, per evitare l'inserimento di qualche club, su tutti la Juventus.

Il classe 2000 avrebbe dato già il placet per trasferirsi a Milano con un contratto quinquennale a 2,5 milioni di euro a stagione. Resta da trovare l'accordo con il Brescia anche se l'intesa potrebbe arrivare ben presto. I dialoghi tra i due club vanno avanti da tempo e il presidente Cellino sembra aver aperto anche ad uno sconto rispetto all'iniziale richiesta da 50 milioni di euro.

La fumata bianca, infatti, potrebbe arrivare per 35 milioni di euro più bonus, ma non è esclusa una formula alla Barella, cioè in prestito molto oneroso con obbligo di riscatto, in modo da limitare l'impatto sull'attuale bilancio.

Gli altri colpi dell'Inter

Bilancio dell'Inter che sarà appesantito da altri acquisti importanti.

L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, nel prepartita contro il Parma, ha sottolineato come ci sia l'intenzione di allungare la rosa e renderla ulteriormente competitiva. Altro obiettivo sarà un esterno sinistro e il sogno risponde al nome di David Alaba, in scadenza di contratto a giugno 2021 con il Bayern Monaco.

Le alternative sono Emerson Palmieri e Marcos Alonso. Il club nerazzurro si rinforzerà anche in attacco. Con la permanenza di Sanchez e Lautaro Martinez arriverà un solo attaccante e sono sempre vive le piste che porterebbero a Edin Dzeko e Edinson Cavani, accostato anche all'Atletico Madrid. Un rinforzo a Conte sarà regalato anche in difesa e resta viva la pista Kumbulla, anche se la Lazio sembra essere passata davanti nelle ultime ore. L'alternativa è Armando Izzo, che si sposerebbe a pieno con la difesa a tre dell'allenatore salentino.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!