Dopo anni di successi e domini incontrastati, la stagione in corso sembra poter segnare uno spartiacque rispetto al passato: le due finali perse contro Lazio e Napoli hanno incrinato il rapporto tra i tifosi e Sarri, urge dunque riprendere immediatamente la via della vittoria, anche per ridare serenità al gruppo.

Stando a quanto afferma La Gazzetta dello Sport, Gianluigi Buffon, Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci avrebbero così tenuto un discorso allo spogliatoio per spronare il gruppo ed evitare contraccolpi in campionato. Il faccia a faccia sembra aver dato i suoi frutti visto che a Bologna la Juventus ha vinto per 0-2 convincendo anche dal punto di vista del gioco.

I senatori vogliono lo scudetto

Da molti anni la Juventus ha uno spogliato compatto che rema dalla stessa parte. Le figure fondamentali nel gruppo bianconero sono da sempre Buffon, Chiellini e Bonucci che fanno da collante con gli altri compagni di squadra. I tre senatori, dopo la sconfitta in Coppa Italia, avrebbero così deciso di intervenire in modo piuttosto convinto. I tre vogliono il nono scudetto consecutivo e per questo motivo avrebbero richiamato tutti alla massima concentrazione. Il portiere bianconero avrebbe avuto anche un confronto con Cristiano Ronaldo, altra figura chiave dello spogliatoio della Juventus.

La Juventus lavora in vista della gara contro il Lecce

Il discorso dei senatori della Juventus avrebbe portato i suoi frutti e la squadra di Sarri, in quel di Bologna, ha ritrovato la vittoria dopo il risultato deludente di Coppa Italia.

Adesso, però, per i bianconeri è già il momento di pensare al prossimo match. La Juventus sarà in campo venerdì 26 giugno alle 21:45 per sfidare il Lecce all'Allianz Stadium. Per questa gara Sarri ha una grande emergenza sulla fascia sinistra visto che Alex Sandro e De Sciglio sono infortunati mentre Danilo è squalificato.

L'allenatore toscano non ha terzini di ruolo ad eccezione di Cuadrado. Il candidato numero uno per agire sulla fascia sinistra sembra essere così Matuidi. Il francese dovrebbe essere dirottato in difesa e a quel punto al suo posto a centrocampo dovrebbe giocare Rabiot. Gli altri dubbi di formazione in vista del match contro il Lecce riguardano l'attacco.

In casa Juventus c'è ottimismo per il recupero di Gonzalo Higuain. Il Pipita va verso la convocazione per la sfida di venerdì anche se con ogni probabilità partirà dalla panchina.

Difficilmente, l'argentino sarà in campo dal primo minuto. Contro il Lecce, Sarri dovrebbe dunque affidarsi ancora a Dybala e Cristiano Ronaldo, insieme a loro giocherà uno fra Bernardeschi e Douglas Costa. Il numero 33 juventino è reduce da un'ottima prestazione contro il Bologna, perciò non è da escludere che il tecnico della Juventus punti ancora su di lui. La squadra proseguirà la preparazione anche nella giornata di giovedì 25 giugno quando svolgerà l'allenamento della vigilia della gara contro i giallorossi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!