Tra due giorni, la Juventus ritornerà in campo a distanza di tre mesi dall'ultima partita ufficiale e a guidarla probabilmente non ci sarà il suo Capitano. Infatti, Giorgio Chiellini, in questi giorni, sta facendo un lavoro di "riatletizzazione" e quindi Maurizio Sarri non sembra intenzionato a rischiarlo. Il numero 3 bianconero, però, a pochi giorni dalla ripresa della stagione ha deciso di raccontarsi sulle colonne del Corriere dello Sport. In questa lunga chiacchierata, Chiellini ha fatto un raffronto tra gli ultimi suoi tre allenatori ovvero Antonio Conte, Massimiliano Allegri e Maurizio Sarri: "Conte?

A volte ti esaspera'. Il Capitano della Juventus ha poi sottolineato che con Allegri ha vissuto momenti di maggiore leggerezza: "Max è un esteta. È molto più brillante, più leggero, nei cinque anni è cresciuto in modo esponenziale'. Infine, il numero 3 bianconero ha dato il suo parere personale sul suo attuale allenatore: "Sarri è molto più meticoloso, quindi più simile a Conte che ad Allegri".

Parla il capitano della Juventus

Tra qualche giorno, la Juventus tornerà in campo a distanza di tre mesi dall'ultimo match ufficiale. I bianconeri, questa mattina, saranno alla Continassa per curare i dettagli in vista del match contro il Milan. Per questa sfida, Maurizio Sarri ha diversi dubbi e uno di questi riguarda Giorgio Chiellini.

Il capitano della Juventus a due giorni dalla ripresa delle competizioni ufficiali si è raccontato al Corriere dello Sport e in modo particolare ha parlato della ripartenza del calcio: "Ho vissuto tutto con molta calma. Le decisioni affrettate sono sempre sbagliate". Il capitano della Juventus, inoltre, ha dichiarato che ad inizio maggio in lui è cresciuto l'ottimismo e adesso si augura che la stagione possa finire.

Chiellini, infine, ha parlato di Cristiano Ronaldo: "Il primo anno una scoperta, un boost incredibile". Il capitano della Juventus ha anche sottolineato che CR7 ha alzato il livello della squadra tant'è che lo scorso anno i bianconeri fecero una stagione incredibile: "Quando hai uno così, devi giocare per lui, inutile nasconderlo".

La Juventus pensa alla Coppa Italia

Questa mattina, Giorgio Chiellini e i suoi compagni di squadra hanno varcato i cancelli della Continassa per preparare la gara contro il Milan. Oggi mercoledì 10 giugno, per i bianconeri è già antivigilia del match di Coppa Italia e Maurizio Sarri entrerà sempre più nei dettagli tattici di questo match. Il tecnico toscano, venerdì 12 giugno, ripartirà dal 4-3-3 e da alcune certezze come Rodrigo Bentancur e Cristiano Ronaldo. Per il resto ci sono alcuni dubbi come Chiellini e Ramsey. Entrambi sono alle prese con programmi differenziati, perciò la sensazione è che entrambi non saranno titolari.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!