Uno dei grandi tormentoni di mercato la scorsa estate ha riguardato il possibile trasferimento all'Inter di Edin Dzeko. Il suo nome era stato fatto da Antonio Conte, che lo aveva individuato come il rinforzo perfetto per l'attacco da schierare in tandem con Romelu Lukaku. La Roma, però, ha alzato il muro dopo l'iniziale apertura a trattare, non trovando l'intesa con il club nerazzurro e arrivando a siglare il rinnovo a oltre sette milioni di euro a stagione. A quel punto i nerazzurri hanno dovuto virare su Alexis Sanchez, arrivato in prestito secco dal Manchester United. Quello di Dzeko, comunque, sembra possa essere un nome pronto a tornare in auge per la prossima sessione di Calciomercato.

L'Inter nuovamente su Dzeko

L'Inter quasi sicuramente rivoluzionerà il reparto avanzato nella prossima sessione di calciomercato. Sebastiano Esposito sarà ceduto per permettergli di giocare con maggiore continuità e con meno pressione, mentre Sanchez dovrebbe tornare al Manchester United, a meno che non accetti di dimezzarsi l'ingaggio. Inoltre c'è da valutare il futuro di Lautaro Martinez, che piace sempre al Barcellona.

Per questo motivo i nerazzurri sarebbero tornati forte su Edin Dzeko, così come riportato da Tuttomercatoweb. Il centravanti bosniaco anche quest'anno ha dato il proprio contributo, mettendo a segno dodici reti in venticinque partite giocate in campionato, con una media di una rete praticamente ogni due presenze.

Un rendimento importante per l'attaccante, che ha tenuto la Roma in lotta per la zona Champions anche in un periodo delicato storico come quello attuale. Sembra essere saltata definitivamente la trattativa per la cessione del club da Pallotta e Friedkin e questo potrebbe incidere sul mercato della prossima sessione, con un significativo taglio dei costi.

E il classe 1986 è colui che ha il contratto più remunerativo, da oltre sette milioni di euro a stagione, dopo il rinnovo siglato l'estate scorsa fino a giugno 2022.

La possibile offerta nerazzurra

Questa volta, rispetto a quanto visto l'estate scorsa, dunque la Roma potrebbe essere disposta a trattare con l'Inter la cessione di Edin Dzeko.

Da trovare l'intesa per la valutazione, ma non è escluso che i due club provino ad intavolare uno scambio con uno tra Andrea Pinamonti, visto che ai giallorossi servirà un attaccante, e Radja Nainggolan, che non ha mai nascosto la voglia di tornare nella Capitale. Ostacolo importante potrebbe essere l'ingaggio attualmente percepito dal centravanti bosniaco, che l'Inter non sembrerebbe intenzionata a garantirgli. Al massimo potrebbe essere messo sul piatto un contratto biennale, con opzione per il terzo anno, a cinque milioni di euro più bonus.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!