Uno dei giocatori che potrebbe infiammare la prossima sessione di Calciomercato è Christian Eriksen. Il centrocampista danese ha vissuto questi primi sei mesi con la maglia dell'Inter al di sotto delle aspettative, condizionato anche dalle scelte tecniche di Antonio Conte. Il giocatore fin da subito non ha trovato troppo spazio e anche dopo il lockdown non è riuscito a riscattarsi particolarmente: finora ha disputato 12 presenze e segnato una rete (nella goleada al Brescia).

Nelle scorse ore la testata spagnola Don Balon ha paventato l'ipotesi di una sua cessione già al termine di questa stagione e in tal senso il club che avrebbe mostrato maggior interesse è il Real Madrid, in cerca di un rinforzo per alzare il livello del centrocampo.

Il Real Madrid avrebbe messo nel mirino Eriksen

Eriksen a gennaio è costato al club meneghino circa 20 milioni, ma per il club milanese al momento ha reso meno delle aspettative. Il giocatore non si sarebbe ambientato particolarmente bene all'Inter e non disdegnerebbe l’ipotesi Real Madrid. La trattativa non è semplice da imbastire, ma il Real sarebbe disposto per il momento solo al prestito, magari biennale, che permetterebbe comunque all'Inter di liberarsi dell’elevato ingaggio dell’ex Tottenham. Secondo quanto riportato da Don Balon, il Real Madrid potrebbe quindi tornare alla carica per Eriksen, magari mettendo sul piatto il cartellino dello spagnolo Isco. Il centrocampista classe 1992 ex Malaga sembrerebbe finito ai margini del progetto tecnico dei blancos e potrebbe salutare al termine della stagione.

Eriksen a 28 anni è nel pieno della propria carriera e - almeno secondo Don Balon - potrebbe anche cambiare aria, con il Real che sarebbe dunque pronto ad accoglierlo dopo esserci andato vicino nei mesi scorsi.

L'Inter ci prova per Tonali

L'Inter intanto è da tempo sulle tracce di Sandro Tonali, il giovane centrocampista ormai non è più una sorpresa, nemmeno per chi aveva ignorato il suo talento in Serie B.

I nerazzurri stanno trattando con il Brescia, proprietario del cartellino del giocatore 20enne. L'intenzione del club milanese è di assicurarsi il giocatore già nelle prossime settimane, onde evitare che il prezzo del cartellino lieviti ulteriormente.

Come riportato da Tuttosport, l’ostacolo numero uno è rappresentato dalla valutazione di Cellino che si aggira sui 50 milioni di euro.

Con il Brescia che pare vicino dalla retrocessione in Serie B, Marotta però potrebbe strappare uno sconto importante, anche se l’obiettivo parrebbe quello di prenderlo con la formula "alla Barella", ovvero tramite un prestito con obbligo di riscatto per una valutazione complessiva di 30 milioni di euro più bonus.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!