Allo stadio Meazza di Milano, martedì 28 luglio alle ore 21:45, si gioca il big match della trentasettesima giornata di Serie A tra Inter e Napoli. Una sfida che a inizio anno si pensava potesse valere lo scudetto, visto che le due squadre erano date come principali contendenti della Juventus. I nerazzurri, comunque, sono in corsa per il secondo posto, mentre i partenopei hanno poco da chiedere a questo campionato e pensano al ritorno di Champions League contro il Barcellona. Nella gara di andata netto successo della squadra di Antonio Conte per 3-1 con doppietta di Lukaku e rete di Lautaro, che aveva reso vano il momentaneo 1-2 di Milik.

Le ultime su Inter e Napoli

L'Inter ha ancora un obiettivo in questo campionato, pur avendo detto addio ai sogni scudetto. I nerazzurri, infatti, puntano al secondo posto, che vale 10 milioni di euro in più rispetto al terzo o quarto posto in termini di market pool. Il club meneghino, però, deve guardare anche avanti dato che tra poco più di una settimana ci saranno gli ottavi di finale di Europa League contro il Getafe, che si giocheranno in gara unica. La squadra di Antonio Conte, dopo il successo ottenuto contro il Genoa nell'ultimo turno per 3-0 al Ferraris, ora in classifica è seconda con 76 punti, a più uno sull'Atalanta, scivolata al terzo posto dopo il pari con il Milan.

Il Napoli ha ben poco da chiedere a questo campionato.

Gli azzurri sono già qualificati alla fase a gironi di Europa League visto che hanno vinto la coppa Italia dopo il lockdown e, dunque, cambierà poco la posizione finale in classifica. La testa dei partenopei, anzi, è già al ritorno degli ottavi di Champions League contro il Barcellona, in programma l'8 agosto al Camp Nou.

La squadra di Gattuso, dopo il successo contro il Sassuolo per 2-0, in classifica è salita a 59 punti, al settimo posto, a meno uno dal Milan sesto.

Probabili formazioni Inter-Napoli

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, manderà in campo il 3-4-1-2. Dubbi sulla trequarti, dove si giocano un posto Eriksen e Borja Valero, mentre il tandem d'attacco potrebbe essere formato da Lautaro Martinez e Sanchez, che tornerà dal primo minuto dopo la panchina (e il gol da subentrato) contro il Genoa.

Gli esterni saranno Candreva e Ashley Young, mentre in mezzo al campo dovrebbero esserci Brozovic e Barella, vista la squalifica di Gagliardini.

Il tecnico del Napoli, Gennaro Gattuso, si affiderà al suo solito 4-3-3. Al centro dell'attacco sarà assente il belga Mertens, squalificato, al suo posto ci sarà Arkadiusz Milik. Tridente che sarà completato da Insigne e il grande ex Politano. La cerniera di centrocampo, invece, dovrebbe essere formata da Zielinski, Demme e Fabian Ruiz. In difesa è in dubbio Manolas, uscito anzitempo col Sassuolo, che potrebbe essere sostituito da Maksimovic.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Young; Borja Valero; Sanchez, Lukaku.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Demme, Fabian Ruiz; Politano, Milik, Insigne.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!