Brutte notizie in casa Juventus, infatti, i bianconeri devono fare i conti con un nuovo stop di Douglas Costa. Il brasiliano, questa mattina, 24 luglio si è recato al JMedical per sottoporsi ad accertamenti strumentali. Gli esami non hanno dato un buon esito visto che Douglas Costa ha rimediato una lesione di secondo grado all'adduttore della coscia destra. Le sue condizioni saranno rivalutare tra 15 giorni, perciò difficilmente sarà a disposizione della Juventus per la gara del 7 agosto contro il Lione. Adesso resta da capire se il numero 11 juventino riuscirà a rimettersi per la metà di agosto.

Infatti, la speranza della Juventus è quella di andare avanti in Champions e si spera che per i quarti il brasiliano possa essere in panchina, anche se ovviamente non verrà corso nessun rischio.

Dubbio Higuain

Per la gara contro la Sampdoria, la Juventus dovrà fare a meno dell'infortunato Douglas Costa, ma quella del brasiliano potrebbe non essere l'unica defezione offensiva. Infatti, Gonzalo Higuain, ieri 23 luglio, non era a disposizione di Sarri e resta in dubbio per il match contro la Sampdoria. Dunque, se il Pipita non recupererà, i bianconeri avranno a disposizione solo tre attaccanti. Si tratta di Bernardeschi, Dybala e Cristiano Ronaldo che, tra l'altro, sono i titolari della Juventus perciò fortunatamente Sarri potrà contare su di loro.

Ma qualora, contro la Sampdoria, ci fosse anche la defezione di Higuain, il tecnico non avrebbe nessuna alternativa da inserire a gara in corso. Per il match di domenica 26 luglio, però, la Juventus ritroverà Leonardo Bonucci che si riprenderà il posto da titolare in difesa. Il numero 19 juventino affiancherà Matthijs de Ligt, mentre Daniele Rugani tornerà in panchina.

Per il resto non dovrebbero esserci grandi cambi di formazione.

Una delle novità, però, potrebbe riguardare il centrocampo visto che Miralem Pjanic potrebbe essere in campo dal primo minuto. Insieme a lui ovviamente dovrebbero giocare gli altri due titolarissimi ovvero Rodrigo Bentancur e Adrien Rabiot.

Tuttavia, però, non è da escludere la presenza a centrocampo di Aaron Ramsey. Il gallese, nelle ultime due sfide ha giocato sempre dal primo minuto e Sarri potrebbe decidere di dargli ancora una chance. Ogni dubbio di formazione verrà risolto solo nei prossimi giorni.

Sabato 25 luglio la Juventus si allenerà nel pomeriggio

Domani 25 luglio, per la Juventus sarà già giorno di vigilia del match contro la Sampdoria. La squadra continuerà la preparazione e i bianconeri si ritroveranno alla Continassa sabato pomeriggio per svolgere l'allenamento della vigilia del match contro i blucerchiati. La seduta di domani servirà a Sarri per provare la formazione in vista del match di domenica.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!