Mario Mandzukic è un nome a cui i tifosi della Juventus sono molto legati. La punta croata è stato uno dei riferimenti dei bianconeri negli anni in cui Massimiliano Allegri ha guidato infatti i bianconeri: il classe 1986 la scorsa stagione sarebbe voluto rimanere a Torino ma la scelta di Maurizio Sarri di escluderlo dal progetto sportivo lo ha portato ad accettare l'offerta dall'Al-Duhail in Qatar, esperienza durata pochi mesi con il giocatore che ha poi deciso di rescindere il contratto alla ricerca di un'esperienza più gratificante dal punto di vista professionale. Per Mandzukic non manca l'interesse di grandi società in Serie A, su tutte la Fiorentina e la Roma.

Il giornale sportivo Tuttosport nelle ultime ore ha lanciato un'indiscrezione di mercato molto interessante. La punta croata potrebbe infatti finire alla Roma 'liberando' Edin Dzeko, che così finirebbe alla Juventus. Il bosniaco sarebbe un'esplicita richiesta di Andrea Pirlo per il settore avanzato, una punta forte fisicamente e dal punto di vista tecnico che si adatterebbe alla grande con Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala.

Juventus, Mandzukic alla Roma potrebbe favorire l'approdo di Dzeko a Torino

Secondo il giornale sportivo torinese, la Juventus sembrerebbe essere molto interessata a Edin Dzeko. La Roma però prima di liberare il bosniaco starebbe cercando un'alternativa di qualità. Si parla molto di un possibile approdo di Arkadius Milik dal Napoli ma nelle ultime ore il nome accostato alla società romana è quello di Mario Mandzukic.

Coetaneo di Dzeko, il croato arriverebbe a parametro zero. Sarebbe quindi un investimento vantaggioso dal punto di vista economico rispetto a Milik, per il quale il Napoli chiede almeno 35 milioni di euro. Inoltre Mandzukic si 'accontenterebbe' di un contratto biennale da 4 milioni di euro a stagione, 3,5 milioni in meno rispetto a quelli che attualmente percepisce Edin Dzeko alla Roma.

Il mercato della Juventus

Edin Dzeko rimarrebbe quindi il primo nome nella lista di mercato di Andrea Pirlo come rinforzo per il settore avanzato. Le alternative al bosniaco sono Raul Jimenez, Arkadius Milik e Alexandre Lacazette. Potrebbe arrivare anche una punta di scorta, che possa dare un'alternativa al tridente titolare.

Piace Moise Kean, cresciuto nella Juventus e ceduto la scorsa estate all'Everton. Il nazionale under 21 italiano potrebbe tornare in prestito a Torino, magari con un diritto di riscatto. Una modalità che la Juventus starebbe per adottare anche per il centrocampista americano dello Schalke 04 Weston McKennie, che sarebbe vicinissimo alla firma con la società bianconera. A completamento potrebbe arrivare anche un regista, il preferito di Pirlo sembrerebbe essere Paredes del Paris Saint Germain.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!